Menu
 
Home Retail > Ricerche > Avete problemi a riunire volantini, cataloghi e adv on e off line?
Avete problemi a riunire volantini, cataloghi e adv on e off line?
21.03.2017
Autore
Luigi Rubinelli Direttore Responsabile
Che i dati siano l’oro nero di questi e dei prossimi anni è fuori discussione. Il problema è che ce ne sono troppi e vanno interpretati in profondità. Unire poi i dati on e off line appare periglioso e costoso. Pensiamo poi al B2B quando si tratta di trasferire grandi quantità di referenze tra clienti e agenzie di comunicazione che devono obbligatoriamente essere gestiti automaticamente per evitare errori a...

Avete problemi a riunire volantini, cataloghi e adv on e off line?

Marzo 2017. Che i dati siano l’oro nero di questi e dei prossimi anni è fuori discussione. Il problema è che ce ne sono troppi e vanno interpretati in profondità. Unire poi i dati on e off line appare periglioso e costoso. Pensiamo poi al B2B quando si tratta di trasferire grandi quantità di referenze tra clienti e agenzie di comunicazione che devono obbligatoriamente essere gestiti automaticamente per evitare errori a catena che inevitabilmente poi si trasferiscono sui consumatori dei punti di vendita.
 
Interlaced propone SMT Uploader che risolve alla radice e verticalmente il problema: importa imponenti file di excel, li trasferisce in un cruscotto e trasferisce i prodotti di una promozione direttamente sull’output predestinato, con regole e controlli, senza perdere un solo numero.
 

In pratica:
. riduce il tempo delle risorse aziendali,
. aumenta la collaborazione fra i reparti,
. riduce il tempo dei fornitori coinvolti nel processo,
. traccia errori, responsabilità e inefficienze,
. gestisce molti dati con un minimo di risorse.
 
Ascoltate l’intervista a Matteo Pappalardo, chief executive officer di Interlaced, sulle analisi possibili e sulle informazioni successive che si possono erogare.
 

Interlaced ha applicato SMT Uploader a Supermercato 24 costruendo una esperienza diversa e più complessa per il cliente finale. Dice Matteo Pappalardo che integrare diverse fonti e banche dati è quasi uno scherzo, costruendo una filiera con a monte uno strumento di coordinamento.
Grazie per la lettura

Guadagna un RWcoin

Registrati, accedi al sito e condividi questo articolo su uno di questi social network. Guadagnerai un credito utile per consultare un altro articolo di archivio.

Lascia un commento:



0 Commenti
Non sono presenti commenti
Ultimo sondaggio 26.04.2017
Ricevi i nostri aggiornamenti ogni settimana
Iscriviti alla newsletter
RW Abbonamenti

Il Club

esclusivo

RWcoin

dinamico

LOADING