Menu
 
Home Retail > Tutti i canali di vendita > KikoID-Milano: l’importanza del lineare, della personalizzazione e della tecnologia
KikoID-Milano: l’importanza del lineare, della personalizzazione e della tecnologia
06.01.2018
Autore
Luigi Rubinelli Direttore Responsabile
KIKO MILANO firma il suo KIKOiD, lo store di KIKO in corso Vittorio Emanuele II, 10,  nel cuore di Milano. I tratti distintivi del brand, come la passione per la bellezza, la cura per i dettagli, l’attenzione per le esigenze dei clienti e l’apertura verso il mondo della tecnologia rivivono così appieno in questa location d’eccezione...

KikoID-Milano: l’importanza del lineare, della personalizzazione e della tecnologia
 
KIKO MILANO firma il suo KIKOiD, lo store di KIKO in corso Vittorio Emanuele II, 10,  nel cuore di Milano. I tratti distintivi del brand, come la passione per la bellezza, la cura per i dettagli, l’attenzione per le esigenze dei clienti e l’apertura verso il mondo della tecnologia rivivono così appieno in questa location d’eccezione.
 
Il suffisso “iD” di KIKOiD porta con sé valori significativi per il brand. “iD” sta per “Identity” e il nuovo store di KIKO, con i suoi servizi e le sue peculiarità, vuole rispondere ai desideri di ognuno nel rispetto delle diverse identità, dell’unicità dei gusti, della fisionomia e del carattere di tutti i suoi clienti.
 

 
KIKOiD è un viaggio nel futuro del colore, il place to be per tutti coloro che hanno voglia di scoprire un’infinità di sfumature e texture, i segreti di un make-up professionale e personalizzato, servizi e prodotti unici. In store, infatti, i clienti avranno a disposizione l’altissima tecnologia di un robot dual-arm studiato e realizzato appositamente per KIKO, in grado di personalizzare una selezione di prodotti con le sue impeccabili incisioni laser. Attraverso una applicazione touch-screen, il robot, mimando i movimenti umani in un processo fluido e accattivante, creerà il prodotto personalizzato in un solo minuto. 
 
In store è presente la prima e unica Private Room KIKO d’Italia. Al suo interno, tutti gli amanti della bellezza e della privacy avranno a disposizione tre postazioni make-up dedicate a chi preferisce una make up application riservata ed esclusiva. Il servizio è prenotabile direttamente in negozio. KIKOiD, quindi, è anche questo: personalizzazione dell’esperienza in store, poter vivere un one- to-one con professionisti del make up a propria disposizione, che offrono consigli e soluzioni mirate.
 
 
TECNOLOGIA E SOCIAL COMMUNITY
 
Nel nuovo KIKOiD store sarà possibile accedere a una molteplicità di iPad dotati di un’applicazione ad hoc che offrirà suggerimenti per individuare il prodotto più adatto alle proprie esigenze. Lo store sarà dotato di una tecnologia smart, orientata a migliorare l’esperienza di tutti gli amanti del brand. A loro, KIKO dedica anche la sua area social all’interno del negozio.
 

 
ARCHITETTURA E DESIGN
 
Lo store KIKOiD, 200 metri quadri di pura bellezza, è stato disegnato dall’architetto giapponese di fama mondiale Kengo Kuma, con cui KIKO collabora dal 2015. Gli altri due punti vendita firmati dall’archistar in Italia sono presso il centro commerciale Oriocenter a Bergamo e nel cuore di Bologna. All’estero, il concept di Kengo Kuma è già utilizzato in 13 punti vendita situati in grandi città come Madrid, Dubai, Bruxelles e Mosca.
 
Negli store di KIKO, che si sono contraddistinti per il loro dinamismo e la costante evoluzione, la componente del design è stata determinante sin dai primi negozi monomarca. I grandi spazi aperti e moderni, da sempre caratteristica fondante delle opere di Kengo Kuma, sono espressi nello store di Corso Vittorio Emanuele dagli alti soffitti e dalle ampie vetrate, in cui il colore dominante è il bianco, il colore che incorpora tutti gli altri, scelto dall’architetto per il senso di libertà e purezza che KIKO richiama. Simbolicamente, il bianco è come KIKO, che da sempre abbraccia una varietà di colori ampissima, come la sua ricca tavolozza di tonalità per il make up.
 
La costruzione del lineare sui due lati è impressionante visto che bisogna ricavare l’ergonomia per i prodotti, per chi riordina il lineare e per i clienti. Una simile costruzione è da osservare con cura sia nella progettazione dello spazio, del sistema di informazioni collegate ai bisogni che assolvono i prodotti esposti e della possibilità di riordino immediata, soprattutto nei giorni di sabato e domenica o nei picchi di visite durante la settimana.
 
SOSTENIBILITÀ
 
L’attenzione di KIKO e dell’archistar giapponese nei confronti della tutela dell’ambiente, hanno portato alla progettazione del negozio secondo i principi della sostenibilità, con l’ottenimento della certificazione internazionale LEED, un riconoscimento internazionale riservato solo agli edifici eco-friendly più virtuosi, efficienti dal punto di vista energetico e realizzati con materiali ad alto contenuto di riciclato.
 

 
LIMPORTANZA DELLE VETRINE
Oltre ad osservare la composizione del lineare, davvero impressionante, visto che si tratta di una esposizione di centinaia di referenze in uno spazio a volte di qualche millimetro, a volte di pochi centimetri, è interessante la valorizzazione delle vetrine con filmati del brand e delle sue applicazioni, su tutto il lato della via privata della Passarella che porta all’Excelsior di Coin. È una ripresa del concetto di vetrina, che non oscura il negozio, anzi, lo valorizza con il movimento dei filmati.
Grazie per la lettura

Guadagna un RWcoin

Registrati, accedi al sito e condividi questo articolo su uno di questi social network. Guadagnerai un credito utile per consultare un altro articolo di archivio.

Lascia un commento:



0 Commenti
Non sono presenti commenti
Ultimo sondaggio 06.01.2018
Ricevi i nostri aggiornamenti ogni settimana
Iscriviti alla newsletter
RW Abbonamenti

Il Club

esclusivo

RWcoin

dinamico

Potrebbe interessarti anche...

Le toilette più belle nei centri commerciali? EasyLife/Milano
Tutti i canali di vendita
Le toilette più belle nei centri commerciali...
Certo, il costo è alto, ma poi nemmeno tanto. Le toilette sono uno dei luoghi pre e post...
di Luigi Rubinelli
16.01.2018
Red/CirFood-CityLife: una nuova leggerezza unita nell’ibrido cafeteria-libreria
Buoni e cattivi
Red/CirFood-CityLife: una nuova leggerezza...
Red a CityLife si colloca al livello +1 dell’area food, all’interno del...
di Luigi Rubinelli
13.01.2018
Carrefour Express-Milano: ordine e chiarezza
Mistery Shopper
Carrefour Express-Milano: ordine e chiarezza
Il punto di vendita di Carrefour Express di via Conca del Naviglio a Milano è stato...
di Gianna Rubinelli
17.12.2017
KikoID-Milano: l’importanza del lineare, della personalizzazione e della tecnologia
Tutti i canali di vendita
KikoID-Milano: l’importanza del lineare, della...
KIKO MILANO firma il suo KIKOiD, lo store di KIKO in corso Vittorio Emanuele II, 10, ...
di Luigi Rubinelli
27.11.2017
Il flagship DM a Berlino, prossimamente a Milano, in un mare di bio
Tutti i canali di vendita
Il flagship DM a Berlino, prossimamente a...
Se volete vedere un Drugstore con la D maiuscola dovere andare a Berlino: il category killer...
di Luigi Rubinelli
23.11.2017
A Milano il negozio Pornhub: è il
In primo piano
A Milano il negozio Pornhub: è il "Christmas...
l 1 dicembre apre a Milano il negozio firmato Pornhub, il sito hard più famoso al mondo che ha...
di Giovanni Esposito
22.11.2017
One Black Down Milano va premiata per la sua passione
Mistery Shopper
One Black Down Milano va premiata per la sua...
Il secondo punto di vendita di One Block Down è stato aperto lo scorso anno  in piazza...
di Gianna Rubinelli
19.11.2017
Due province metropolitane, Milano e Roma, valgono il 15% della GDO
Ricerche
Due province metropolitane, Milano e Roma...
Le dinamiche aggregate del retail italiano sono spesso il risultato di tendenze - talvolta di...
di Giovanni Esposito
17.11.2017
Esselunga adotta la guglia maggiore del Duomo di Milano
Merchandising & Promozioni
Esselunga adotta la guglia maggiore del Duomo...
Esselunga sostiene il progetto “Adotta una Guglia”, la campagna di raccolta fondi...
di Giovanni Esposito
02.10.2017
Ecco lo story doing del flagship Lavazza/SanFedele-Milano
In primo piano
Ecco lo story doing del flagship Lavazza...
In attesa di vedere lo Starbucks/Percassi sempre a Milano è molto utile visitare per capire il...
di Luigi Rubinelli
22.09.2017
Celio-Milano: qualche scatolone di troppo ma funziona
Mistery Shopper
Celio-Milano: qualche scatolone di troppo ma...
Il punto di vendita di Celio, abbigliamento per uomo in via Dante è situato in zona centrale...
di Gianna Rubinelli
16.07.2017
Katay-Milano: l’etnico che piace ai milanesi
Mistery Shopper
Katay-Milano: l’etnico che piace ai milanesi
A pochi passi dall'Arco della Pace in via Luigi Canonica 54 a Milano è situato lo store...
di Gianna Rubinelli
04.06.2017
LOADING