Menu
 
Home Brand & Prodotti > Analisi di branding > The Big Dilemma: MDD o IDM? Il caso della carta
The Big Dilemma: MDD o IDM? Il caso della carta
06.11.2017
Autore
Silvia Barbieri Contributor
Oggi parliamo di carta igienica: una categoria che si potrebbe erroneamente pensare essere una commodity, con una quota di mercato molto importante della marca del distributore e una competizione basata solo sul pezzo...

The Big Dilemma: MDD o IDM? Il caso della carta

Ottobre 2017. Oggi parliamo di carta igienica: una categoria che si potrebbe erroneamente pensare essere una commodity, con una quota di mercato molto importante della marca del distributore e una competizione basata solo sul pezzo.
 
Bene: non è così.
 
La MDD si attesta su una quota che indicativamente supera il 40%: una quota certamente importante ma più bassa di quanto ci si potrebbe aspettare. A guardare lo scaffale, forse si trova la risposta a questa tenuta della marca industriale: mentre l’insegna mette a scaffale prodotti che spingono a livellare il mercato, a banalizzare il prodotto, a rendere la scelta dei consumatori disinvestita, la marca industriale continua a innovare, a investire, a rendere la scelta motivabile.
 
Il ruolo delle promo
Le promozioni hanno un impatto sulle scelte di chi compra ma le persone sanno distinguere con chiarezza la qualità, l’innovazione, la tensione al miglioramento costante e, non ultima, la gratificazione sensoriale a scaffale e a casa.
 
Il ruolo della marca
Prendiamo Regina (Sofidel), marca leader nel prezzo e nel mercato: il suo segreto sta tutto qui, nel continuare a cambiare insieme ai suoi clienti, evolvendo o disegnando prodotti sempre più tagliati sulle esigenze specifiche dei mercati, votandosi alla sostenibilità, ridisegnando logo e packaging per valorizzare le icone storiche – come i Rotoloni – e i nuovi eroi dell’innovazione, rinnovando la comunicazione. Una marca come Regina sa che dimostrare con i fatti la propria passione cartaia è lo strumento per contrastare l’approccio commodity della marca del distributore. Possiamo dirlo, questa volta vince la marca industriale.

Grazie per la lettura

Guadagna un RWcoin

Registrati, accedi al sito e condividi questo articolo su uno di questi social network. Guadagnerai un credito utile per consultare un altro articolo di archivio.

Lascia un commento:



0 Commenti
Non sono presenti commenti
Ultimo sondaggio 30.03.2018
Ricevi i nostri aggiornamenti ogni settimana
Iscriviti alla newsletter
RW Abbonamenti

Il Club

esclusivo

RWcoin

dinamico

Potrebbe interessarti anche...

L’IDM pensa di più alla qualità, il consumatore al prezzo/qualità
Analisi dei prodotti
L’IDM pensa di più alla qualità, il consumatore...
La divergenza del dato su un campione diverso, i consumatori e le aziende del largo consumo...
di Eros Casula
16.04.2018
La MDD, marca del distributore, tenta di alzare il prezzo medio
Ricerche
La MDD, marca del distributore, tenta di alzare...
Negli ultimissimi anni, come documentano le ricerche, la MDD, la marca del distributore, è...
di Luigi Rubinelli
07.04.2018
Partnership IDM-GDO: come si può andare oltre gli eccessi di produzione?
Ricerche
Partnership IDM-GDO: come si può andare oltre...
È complesso a realizzarsi in modo chiaro, rapido e concreto, talvolta sottomesso da ambigue...
di Antonello Vilardi
23.03.2018
La MDD Mainstream alla prova del tempo e dello scaffale
Ricerche
La MDD Mainstream alla prova del tempo e dello...
Nel mese di febbraio abbiamo invitato i lettori a votare sul quesito qui sotto
di Luigi Rubinelli
15.03.2018
Quando la marca del distributore approfitta del cambiamento dei consumi
Analisi dei prodotti
Quando la marca del distributore approfitta del...
Dal 2010, quindi oltre due anni dopo il crollo della Lehman Brother, è avvenuto qualcosa di...
di Luigi Rubinelli
15.03.2018
La forbice dei prezzi fra marca del distributore, MDD, e IDM è debole
Ricerche
La forbice dei prezzi fra marca del...
Le politiche di sviluppo della marca del distributore, MDD, nel retail puntano alla...
di Luigi Rubinelli
07.03.2018
La gestione dello scaffale è sempre più complessa. Aumenta l’assortimento
Ricerche
La gestione dello scaffale è sempre più...
A guardare ­­a questi dati sembra di trovarci di fronte a uno scaffale infinito o...
di Giovanni Esposito
07.03.2018
Le MDD di Amazon arriveranno nel 2019 a 1 mld di $ di vendite
Analisi dei prodotti
Le MDD di Amazon arriveranno nel 2019 a 1 mld...
Amazon ha nel suo portafoglio di assortimenti 34 brand di MDD, le sue marche del distributore....
di Antonio Esposito
01.03.2018
Per contrastare i discount ci vuole una MDD Mainstream forte, dice Tasca-Selex
In primo piano
Per contrastare i discount ci vuole una MDD...
I distributori oggi e in futuro dovranno scegliere. C’è una sfida di efficienza da fare...
di Luigi Rubinelli
14.02.2018
Coop racconta la MDD, la marca del distributore, con una web serie
Analisi dei prodotti
Coop racconta la MDD, la marca del distributore...
Makkox racconta i 70 anni del prodotto a marchio Coop. Una web serie insolita e fuori dal coro...
di Eros Casula
09.02.2018
Le MDD 2017, marche del distributore, sono tornate ai livelli del 2013
Ricerche
Le MDD 2017, marche del distributore, sono...
Che fatica: destreggiarsi fra una pressione promozionale esasperante e riuscire a tornare ai...
di Giovanni Esposito
08.02.2018
La APP di AmazonGo sarà il portale degli sconti dell’IDM. E altro ancora
In primo piano
La APP di AmazonGo sarà il portale degli sconti...
L’esperimento di Amazon Go, è bene ricordarlo, si svolge in una superette di 180 mq nell...
di Luigi Rubinelli
01.02.2018
LOADING