Menu
 
Home Brand & Prodotti > Analisi dei prodotti > La plastica è un problema grave. Il retail italiano non se ne sta occupando
La plastica è un problema grave. Il retail italiano non se ne sta occupando
15.06.2018
Autore
Luigi Rubinelli Direttore Responsabile
Mario Gasbarrino, Ad di U2-Unes/Finiper l’8 giugno scorso ha twittato...


La plastica è un problema grave. Il retail italiano non se ne sta occupando

Giugno 2018. Mario Gasbarrino, Ad di U2-Unes/Finiper l’8 giugno scorso ha twittato:
 
“Allarme Mediterraneo soffocato dalla #plastica: non si può restare a guardare! @U2supermercato dopo #AcquaSenzaFardello lancia #GreenOasisGO, detergenti x la casa con #PlasticaDiSecondaVita e materie prime vegetali #biodegradabili @WWFitalia @Legambiente #sostenibilità”.
 
Beh, è un grido di allarme, e la volontà di far qualcosa di diverso dal passato. Sui progetti di U2 abbiamo scritto più volte.
 
Siamo andati a vedere nei siti aziendali cosa stanno facendo alcuni retailer internazionali per capire se effettivamente c’è una strada che anche il retail italiano può imboccare anche se per il momento dorme sonni tranquilli, tranne U2-Unes e Coop e Esselunga (ad esempio con l’uso del MaterB).
 
Ecco i risultati della Gran Bretagna (MDD sta per marche del distributore):
 


Ci fermiamo qui perché le dichiarazioni in altri paesi dei retailer si assomigliano tutte.
 
Dei retailer italiani abbiamo detto. Manca uno sforzo corale delle organizzazioni
(Federdistribuzione, pubblica un bilancio di sostenibilità delle associate, ma non c’è
traccia di tutto questo, tranne uno stringatissimo programma di riutilizzo degli imballi,
senza specificare di cosa si tratta), di ADM (nessun accenno al problema), e,
lasciatecelo dire, anche di molti retailer.
 
La plastica ci sta invadendo. Per favore, cari retailer (e anche e-tailer, Amazon in
testa), volete occuparvi della plastica?
 
Grazie per la lettura

Guadagna un RWcoin

Registrati, accedi al sito e condividi questo articolo su uno di questi social network. Guadagnerai un credito utile per consultare un altro articolo di archivio.

Lascia un commento:



2 Commenti
Fabrizio
La plastica non sta invadendo solo il Mediterraneo ma ha invaso l'Africa dove rappresenta il maggior problema. Eliminare la plastica in Italia è un imperativo morale per aiutare gli altri paesi a eliminarla
24/06/2018 10.51.33
 
Antonia
Ottimo suggerimento.
21/06/2018 13.24.29
 
Ultimo sondaggio 29.06.2018
Ricevi i nostri aggiornamenti ogni settimana
Iscriviti alla newsletter
RW Abbonamenti

Il Club

esclusivo

RWcoin

dinamico

Potrebbe interessarti anche...

Come andrà a finire il retail nei prossimi anni
In primo piano
Come andrà a finire il retail nei prossimi anni
A furia di leggere previsioni e ricerche e ascoltare relazioni sul futuro del retail provo a...
di Luigi Rubinelli
11.08.2018
Ma per il momento Aldi non sta facendo la guerra dei prezzi. In futuro…
Ricerche
Ma per il momento Aldi non sta facendo la...
RetailWatch ha lanciato lo scorso mese di marzo un sondaggio sul sentiment dei retailer versus...
di Luigi Rubinelli
01.08.2018
 Brand dell’IDM e delle MDD hanno un futuro certo. A patto che…
Analisi di branding
Brand dell’IDM e delle MDD hanno un futuro...
Dice Guido Cristini, ordinario di marketing operativo e category management all&rsquo...
di Eros Casula
12.07.2018
Il retail e l’occupazione di suolo. La risposta di Unes-U2 passa da…
Scenari
Il retail e l’occupazione di suolo. La risposta...
La risposta alla domanda sull’occupazione di suolo da parte del retail di RetailWatch...
di Luigi Rubinelli
11.07.2018
La sostenibilità è davvero la nuova frontiera. La case history di Unes-U2
Analisi dei prodotti
La sostenibilità è davvero la nuova frontiera...
Mario Gasbarrino, Ad di U2-Unes/Finiper ha aperto un nuovo fronte, dopo l&rsquo...
di Luigi Rubinelli
04.07.2018
Ed ecco allora l’accordo di lungo periodo Carrefour-Tesco
In primo piano
Ed ecco allora l’accordo di lungo periodo...
Carrefour e Tesco hanno stretto un accordo sulle strategie. Il comunicato che annuncia l&rsquo...
di Luigi Rubinelli
02.07.2018
La sostenibilità passa dall’occupazione del suolo: Mario Gasbarrino U2-Unes
Scenari
La sostenibilità passa dall’occupazione del...
Questo mese RetailWatch ha fatto un sondaggio sulla sostenibilità. È un argomento di attualità...
di Luigi Rubinelli
21.06.2018
Passato, presente e futuro di Unes/U2 studiando slim e frontalino dei prezzi
Analisi dei prodotti
Passato, presente e futuro di Unes/U2 studiando...
È possibile ricostruire la storia e l’evoluzione recente di un supermercato a partire...
di Jose David Ramirez
20.06.2018
Analisi dei prodotti
La trasformazione delle avancasse. Il caso U2...
“Dalle avancasse, dalla loro osservazione continua, anche senza dati statistici, si...
di Giovanni Esposito
18.06.2018
Quando il lineare detta legge con le informazioni. Il caso GreenOasis U2-Unes
Analisi dei prodotti
Quando il lineare detta legge con le...
Qualche anno fa quel diavolo di Mario Gasbarrino, il Presidente e Ad di U2-Unes, si inventò...
di Luigi Rubinelli
12.06.2018
Dopo IlViaggiatorGoloso GreenOasis: U2/Unes e la sostenibilità. Nel non food.
Analisi dei prodotti
Dopo IlViaggiatorGoloso GreenOasis: U2/Unes e...
Cosa ci fa Mario Gasbarrino, Ad di U2-Unes/Finiper con il Presidente di Legambiente Lombardia...
di Luigi Rubinelli
07.06.2018
Assortimenti della GDO in ampliamento. O in ristrutturazione? O…
Analisi dei prodotti
Assortimenti della GDO in ampliamento. O in...
La tabella di IRi è molto chiara: si stanno ampliando gli assortimenti di tutti i canali della...
di Luigi Rubinelli
05.06.2018
LOADING