Menu
 
Home Brand & Prodotti > Merchandising & Promozioni > Walmart adotta Workplace/Facebook per maggior efficienza. Come Unes/U2
Walmart adotta Workplace/Facebook per maggior efficienza. Come Unes/U2
27.09.2017
Autore
Giovanni Esposito Ospite
Siamo nell’epoca dell’immediato, della responsabilizzazione, dell’efficienza. È con questo sentiment, forse, che Walmart ha aderito alla piattaforma Workplace di Facebook. Più di una messaggeria personale o di whatsup, siamo nel campo del b2b, di come le aziende comunicano al loro interno, recependo qualsiasi messaggio o small data proveniente dai negozi e lo trasformano, nel volgere...


Walmart adotta Workplace/Facebook per maggior efficienza. Come Unes/U2


Settembre 2017. Siamo nell’epoca dell’immediato, della responsabilizzazione, dell’efficienza. È con questo sentiment, forse, che Walmart ha aderito alla piattaforma Workplace di Facebook. Più di una messaggeria personale o di whatsup, siamo nel campo del b2b, di come le aziende comunicano al loro interno, recependo qualsiasi messaggio o small data proveniente dai negozi e lo trasformano, nel volgere di poche ore in un vantaggio competitivo
 
Il caso di Starbucks
Il caso più eclatante è quello di Starbucks quando un barista che aveva provato una nuova miscela lo ha spiegato all’interno della piattaforma di Workplace e l’amministratore delegato, ha convinto tutta la rete di cafeterie di Starbucks ad aggiungere questa nuova miscela. Un successo nel volgere di alcune giornate. Rapidità di decisione, quindi, ma anche condivisione, coinvolgimento, responsabilizzazione, riconoscimento a una singola persone della giustezza del comportamento.
A RetailWatch risulta che Workplace/Facebook sia già in funzione in Unicredit, Fiat, Scarpe&Scarpe. Granarolo e Unes-U2. L’ingresso di Walmart aggiunge un player del retail mondiale.
 
Il caso di Unes/U2
La piattaforma coinvolge tutta l’azienda, rende più fluida la comunicazione interna e favorisce lo scambio di informazioni tra management e dipendenti: questi, ad esempio sono stati gli obiettivi del Gruppo Unes che, da fine giugno 2017, ha introdotto Wokplace by Facebook come strumento di comunicazione aziendale, prima realtà della GDO italiana a utilizzare la piattaforma di social networking professionale di Facebook.
Il Gruppo Unes è partito coinvolgendo inizialmente le figure dell’organizzazione commerciale per poi allargarsi a tutte le risorse aziendali che operano nella sede centrale. Il Gruppo Unes ha introdotto Workplace by Facebook grazie al supporto di Revevol, multinazionale francese pioniera nell’integrazione di soluzioni “public cloud”, e oggi i dipendenti dell’azienda utilizzano la piattaforma per comunicare, condividere informazioni e dare vita a nuovi progetti.
 
Lascolto tradotto in azione
“La difficoltà di un’azienda di distribuzione sta nella capacità di ascoltare tutte le persone che quotidianamente accolgono i clienti all’interno dei supermercati e hanno dunque il polso della situazione rispetto all’efficacia di alcune decisioni che vengono prese in sede. L’attivazione della piattaforma Workplace consente, su uno strumento del tutto simile a Facebook, di interagire con la rete vendite, di coinvolgere tutte le persone di Unes a prescindere dal livello gerarchico, dando loro la possibilità di esprimersi in maniera informale e immediata. Serviva un luogo dove poter comunicare in modo univoco, coinvolgente e diretto a tutti i nostri 2700 dipendenti tutto ciò che è rilevante per migliorare l’offerta e il servizio dell’azienda. Workplace ci ha permesso di raggiungere questo obiettivo in tempi veloci e senza grandi progetti IT -afferma Mario Gasbarrino Presidente e Amministratore Delegato Unes.  In questo modo rinforziamo uno dei valori fondanti del nostro modo di essere sul mercato che è la trasparenza verso i clienti e anche verso i dipendenti. Con Workplace la distanza “sede-periferia” viene di fatto azzerata dando la possibilità a chiunque, volontariamente, di esprimere la propria opinione, di segnalare opportunità e problemi e di avvicinarsi a numeri e decisioni aziendali spesso vissute passivamente” – conclude Gasbarrino.
 “Coinvolgere il personale dei punti vendita è una necessità cruciale per qualsiasi retailer moderno. Non è pensabile riuscirci dando una casella email o creando costose intranet che restano troppo spesso inutilizzate” - ha evidenziato Massimo Cappato CEO Revevol Italia. - “Grazie alla tecnologia di Workplace e alla determinazione del management UNES, l’azienda è andata incontro ai suoi collaboratori fornendo loro l’unica piattaforma che garantisce la stessa immediatezza e facilità d’uso a cui siamo tutti abituati come “consumer”, ma in modalità sicura e gestita. Oggi possiamo dire che ogni persona in UNES “può avere una voce” e può contribuire al 100% al successo dell’azienda”.
 
La proprietà dei dati e le informazioni e la disintermediazione
La proprietà dei dati e delle informazioni rimangono in questo caso di proprietà dello user che attraverso dei filtri può comodamente razionalizzare e regolare le comunicazioni e le risposte che arrivano dalle singole parti o divisioni dell’azienda. Gli strumenti di Workplace hanno diverse e articolate possibilità come le chat e le video chiamate. È, insomma un nuovo modo di comunicare dell’azienda e di tutte le componenti dell’azienda, sostituisce l’uso delle e mail che impegnano ogni persona svariati minuti se non ore della giornata lavorativa.
 
Ovviamente la piattaforma disintermedia diversi attori, funzioni e servizi dell’IT che conosciamo, ma promette l’efficienza e l’immediatezza assoluta, bypassa il concetto classico di formazione, per formare una nuova mentalità, meno verticale e più orizzontale dove ogni persona dell’azienda può sentirsi protagonista nelle scelte operative ma anche strategiche.
 
Dice l’Evp e Cio di Walmart: “I nostri associati sono in questo modo capaci di costruire connessioni prima di oggi inimmaginabili e collaborare fra loro grazie a Workplace/Facebook. L’accelerazione digitale prende quindi nuove e importanti strade. La piattaforma consente l’uso contempoaneo di qualsiasi device: computer, mobile phone o tablet.
 
Grazie per la lettura

Guadagna un RWcoin

Registrati, accedi al sito e condividi questo articolo su uno di questi social network. Guadagnerai un credito utile per consultare un altro articolo di archivio.

Lascia un commento:



0 Commenti
Non sono presenti commenti
Ultimo sondaggio 29.06.2018
Ricevi i nostri aggiornamenti ogni settimana
Iscriviti alla newsletter
RW Abbonamenti

Il Club

esclusivo

RWcoin

dinamico

Potrebbe interessarti anche...

Walmart alla guerra dell’on line nel luxury e nel beauty
In primo piano
Walmart alla guerra dell’on line nel luxury e...
Walmart vuole catturare nuovi segmenti di clientela che per il momento non sono entrati né nei...
di Giovanni Esposito
02.03.2018
Walmart, Coop, Esselunga e Eurospin nelle classifiche Deloitte
In primo piano
Walmart, Coop, Esselunga e Eurospin nelle...
Deloitte ha rilasciato il nuovo studio sul retail. Eccone alcuni estratti...
di Eros Casula
16.01.2018
Gasbarrino/U2: nell’on line è la Montagna che deve andare da Maometto
In primo piano
Gasbarrino/U2: nell’on line è la Montagna che...
Intervenendo a Netcomm-FocusFood Mario Gasbarrino, ad di Unes/U2, ha spiegato che a parte i...
di Giovanni Esposito
22.11.2017
Si amplia il fronte contro Amazon: Walmart si allea con Google
In primo piano
Si amplia il fronte contro Amazon: Walmart si...
Walmart ha deciso di legarsi a Google, in un alleanza strategica, per contrastare l&rsquo...
di Luigi Rubinelli
23.08.2017
Amazon/WholeFoods e Walmart/Bonobos: dall’o-o all’e-e. Nessun dorma!
In primo piano
1 RWCOIN
Amazon/WholeFoods e Walmart/Bonobos: dall’o-o...
di Luigi Rubinelli
17.06.2017
Gasbarrino-Pugliese: così controlliamo le MDD
Analisi dei prodotti
1 RWCOIN
Gasbarrino-Pugliese: così controlliamo le MDD
di Luigi Rubinelli
26.03.2017
Walmart dall’off all’on line, basterà?
Analisi dei prodotti
1 RWCOIN
Walmart dall’off all’on line, basterà?
di Luigi Rubinelli
02.04.2016
WalMart con 7Eleven tramite Locker. In Italia…
In primo piano
1 RWCOIN
WalMart con 7Eleven tramite Locker. In Italia…
di Luigi Rubinelli
14.10.2015
Pagamenti e-commerce: a chi si faranno?
Scenari
1 RWCOIN
Pagamenti e-commerce: a chi si faranno?
di Eros Casula
22.10.2014
Walmart si addolcisce e arrotonda il negozio
Scenari
1 RWCOIN
Walmart si addolcisce e arrotonda il negozio
di Giovanni Esposito
05.03.2014
RetailWatch rinnova anche Facebook
Merchandising & Promozioni
1 RWCOIN
RetailWatch rinnova anche Facebook
di Luigi Rubinelli
14.09.2013
I numeri di un “peso massimo” della distribuzione come Wal-Mart?
Ricerche
1 RWCOIN
I numeri di un “peso massimo” della...
di Enrico Babucci
04.12.2011
LOADING