Menu
 
Home Consumatore > Ricerche > Cosa vuol dire prodotto naturale per il consumatore?
Cosa vuol dire prodotto naturale per il consumatore?
22.02.2018
Autore
Eros Casula Coordinamento redazionale
Le parole sono importanti, ma molte volte non sono chiare e vivono in un’area grigia nella quale quasi tutto è possibile...

Cosa vuol dire prodotto naturale per il consumatore?

Febbraio 2018. Le parole sono importanti, ma molte volte non sono chiare e vivono in un’area grigia nella quale quasi tutto è possibile.
 
È il caso del significato di Naturale.
Le ricerche ci dicono che per circa il 75% degli intervistati si tratta di prodotti alimentari senza additivi.
Per il 64% naturale e benessere coincidono.
Per un altro 70% il termine naturale è generico e vuol dire coltivato in un territorio pulito.
Ma tutti gli intervistati dicono che un prodotto è naturale quando è fresco, puro, con molte vitamine e minerali.
 
Dal punto di vista del marketing è facile decifrare tutto questo e capire l’approccio, un po’ meno lo è per chi deve comunicare, visto che alcune risposte sono scivolose.
 
Grazie per la lettura

Guadagna un RWcoin

Registrati, accedi al sito e condividi questo articolo su uno di questi social network. Guadagnerai un credito utile per consultare un altro articolo di archivio.

Lascia un commento:



1 Commenti
Marco
“Per il 75% si tratta si prodotti senza additivi” ma per “un altro 70%” vuol dire un’altra cosa ....
Anche i numeri sono importanti ma molte volte non sono chiari e vivono in un’area grigia in cui tutto è possibile 😂
22/02/2018 11.58.25
 
Ultimo sondaggio 30.03.2018
Ricevi i nostri aggiornamenti ogni settimana
Iscriviti alla newsletter
RW Abbonamenti

Il Club

esclusivo

RWcoin

dinamico

LOADING