Menu
 
Home Consumatore > Tendenze > Il cliente passa più tempo davanti allo scaffale. Attenzione!!!
Il cliente passa più tempo davanti allo scaffale. Attenzione!!!
18.07.2017
Autore
Giovanni Esposito Ospite
Nielsen, IRi, GFK, spiegano nelle loro ricerche che il consumatore ha bisogno di più informazioni. Va nei siti internet e nei blog per cercare informazioni sui prodotti da acquistare, cerca nuovi prodotti, scambia infomazioni nei blog e nei social media...


Il cliente passa più tempo davanti allo scaffale. Attenzione!!!


Luglio 2017. Nielsen, IRi, GFK, spiegano nelle loro ricerche che il consumatore ha bisogno di più informazioni. Va nei siti internet e nei blog per cercare informazioni sui prodotti da acquistare, cerca nuovi prodotti, scambia infomazioni nei blog e nei social media.
 
Di più: secondo ricerche recenti aumenta la permanenza media davanti allo scaffale di 16”. Qualcuno potrà sorridere davanti all’esiguità di questo numero, 16”. Ma è un numero enrome. Lo scaffale diventa la prova del 9. Se non ci sono rotture di stock, se lo scaffale è ben disegnato, se le informazioni di categoria, sopra e sotto sono corrette, se lo steaker che segnala un nuovo prodotto, il cliente guarda e sceglie. Sceglie di comprare o anche di non comprare. C’è da dire, per onestà intellettuale, che chiunque scrive qualsiasi cosa, con strafalcioni evidenti, millantando credito da esperienze avute, sputando sentenze contro le multinazionali dell’IDM e la GDO. In molti casi sembra di trovarsi di fronte a dei bambini, e magari sono più che adulti quelli che scrivono, che si divertono all’ora della merenda, dopo aver passato alcune ore chiusi in una stanza con la Signora Maestra. Ma tantè: viviamo in questi tempi e bisogna registrare il tutto.
 
Lo scaffale è diventato così il centro dell’attenzione sia dei retailer sia dell’IDM. All’ultimo LinkontroNielsen Paolo Grue, direttore commerciale di P&G, non ha dubbi: “E’ finita un’era e non possiamo più avare il lusso di andare avanti come abbiamo fatto sempre. Il consumatore va posto davvero al centro dei nostri processi. Dobbiamo parlare non di acquisti ma di punto di vendita, di consumatore, di qualità e non di quantità. Perdiamo troppo tempo a rinnovare contratti che poi sono stravolti”.
 
È un intervento che la dice lunga sulla necessità che il negozio e lo scaffale siano davvero a posto.
 
Il caso di alcune aziende dell’IDM
Alcune aziende cercano una collaborazione diretta e stretta: è il caso di Barilla con Esselunga per nuovi prodotti. Ferrero illustra le dimensioni di uno scaffale ideale per la redditività, al centro del quale ci sono forzatamente i suoi brand. Quest’ultimo passaggio ovviamente fa storcere il naso a molti retailer: lo scaffale è nostro, dicono, e lo governiamo noi. Ma la contribuzione è più forte di qualsiasi discorso e quindi, giocoforza, lo scaffale del cioccolato si trasforma. E via dicendo.
 
Lo scaffale, lo scaffale. Non è un caso sia oggetto di forti attenzioni. Dopo anni passati a discutere il ruolo della categoria da parte dell’IDM adesso si tratta davvero di trasformarlo. Il ruolo chiave spetta sempre però alle marche del distributore: la posizione, l’estensione dei cm lineari, la complementarietà e altro ancora.
 
Prendetela come volete, ma lo scaffale è la cartina di tornasole del conto economico del negozio, sia esso supermercato o ipermercato. 16” passati in più davanti al lineare da parte del consumatore sono un’enormità e un grande segnale di attenzione.
 
Il lineare!!!
Grazie per la lettura

Guadagna un RWcoin

Registrati, accedi al sito e condividi questo articolo su uno di questi social network. Guadagnerai un credito utile per consultare un altro articolo di archivio.

Lascia un commento:



2 Commenti
Liam
Vero, verissimo. Lo scaffale al centro di tutti i retailers. Anche in farmacia!
21/07/2017 16.27.45
 
Antonello Vilardi
16 secondi... l'allungamento del tempo medio di permanenza potrebbe anche significare che si è alla ricerca della semplificazione che spazza via l'eccesso di informazione!
18/07/2017 13.57.39
 
Ultimo sondaggio 30.03.2018
Ricevi i nostri aggiornamenti ogni settimana
Iscriviti alla newsletter
RW Abbonamenti

Il Club

esclusivo

RWcoin

dinamico

Potrebbe interessarti anche...

Nielsen e la rinnovata importanza del pack
Analisi dei prodotti
Nielsen e la rinnovata importanza del pack
Le abitudini di consumo delle famiglie italiane sono in continuo mutamento e l’offerta...
di Antonio Esposito
17.03.2018
La forbice dei prezzi fra marca del distributore, MDD, e IDM è debole
Ricerche
La forbice dei prezzi fra marca del...
Le politiche di sviluppo della marca del distributore, MDD, nel retail puntano alla...
di Luigi Rubinelli
07.03.2018
Nielsen dice che i cibi pronti e veloci crescono
Tendenze
Nielsen dice che i cibi pronti e veloci...
Abbiamo dovuto attendere sette settimane, per la precisione San Valentino, dice Nielsen, per...
di Eros Casula
05.03.2018
Dieci anni di quote di mercato, chi sale e chi scende
Ricerche
Dieci anni di quote di mercato, chi sale e chi...
Nella tabella qui sotto sono riportate le quote di mercato dal 2006 al 2017. È un buon...
di Luigi Rubinelli
31.01.2018
Com’è finito il 2017. Tutti dati di IRi
Ricerche
Com’è finito il 2017. Tutti dati di IRi
Ecco tutti i dati più significativi per capire come si è chiuso il 2017...
di Luigi Rubinelli
30.01.2018
Ecco perché i discount (soprattutto Eurospin) hanno successo in Italia
Ricerche
Ecco perché i discount (soprattutto Eurospin...
I discount sono equiparabili a supermercati e ipermercati nella spesa fino a 10 prodotti in un...
di Luigi Rubinelli
25.01.2018
Marzoli/IRi: il pricing delle MDD Premium e l’inefficienza promozionale…
In primo piano
Marzoli/IRi: il pricing delle MDD Premium e l...
RetailWatch ha voluto incontrare in occasione di Marca 2018 Gianmaria Marzoli, Vice president...
di Luigi Rubinelli
24.01.2018
Centonze/Nielsen: vanno ristudiati la customer journey e i touchpoint
Ricerche
Centonze/Nielsen: vanno ristudiati la customer...
Velocità e frammentazione e disruption sono i nuovi segnali che arrivano dal business del...
di Luigi Rubinelli
02.01.2018
Segmentazione dei consumatori: gli InfoShopper e gli eShopper
Ricerche
Segmentazione dei consumatori: gli InfoShopper...
Analizzando l’insieme dei consumatori multicanale, la ricerca 2017 di Nielsen sulla...
di Eros Casula
15.12.2017
Quali sono i Paesi europei leader nelle vendite a mq?
Ricerche
Quali sono i Paesi europei leader nelle vendite...
Secondo una ricerca di GFK sulle attività dei retailer per Paese e soprattutto per vendite a...
di Giovanni Esposito
11.12.2017
I prodotti che non restano sugli scaffali almeno 2 anni sono il 16,7%
Analisi dei prodotti
I prodotti che non restano sugli scaffali...
Il numero di referenze presenti negli assortimenti e rilevati dagli scanner nella GDO sono più...
di Luigi Rubinelli
09.11.2017
Centonze/Nielsen: vanno ristudiati la customer journey e i touchpoint
Ricerche
Centonze/Nielsen: vanno ristudiati la customer...
Velocità e frammentazione e disruption sono i nuovi segnali che arrivano dal business del...
di Luigi Rubinelli
26.10.2017
LOADING