Menu
 
Home Consumatore > Tendenze > È lo sport che tira di più sui social, in sinergia con la TV
È lo sport che tira di più sui social, in sinergia con la TV
17.09.2018
Autore
Giovanni Esposito Ospite
A partire dal novembre 2017 Nielsen Social ha ampliato il perimetro di rilevazione della Social TV con il monitoraggio di Instagram in aggiunta a Facebook e Twitter. Dai dati raccolti in questi primi mesi emergono peculiarità ben definite dei tre Social Network in relazione a come gli utenti italiani...


È lo sport che tira di più sui social, in sinergia con la TV


Settembre 2018. A partire dal novembre 2017 Nielsen Social ha ampliato il perimetro di rilevazione della Social TV con il monitoraggio di Instagram in aggiunta a Facebook e Twitter. Dai dati raccolti in questi primi mesi emergono peculiarità ben definite dei tre Social Network in relazione a come gli utenti italiani li utilizzano nel commentare i contenuti televisivi. Misurare tre Social Network con metriche comparabili offre spunti utili per guidare broadcaster, advertiser, case di produzione ed agenzie nella gestione dei propri account e delle attività sulle diverse piattaforme social in sinergia con la TV.  Di seguito alcune delle evidenze raccolte nei primi due mesi del 2018.
 
I numeri del primo bimestre 2018
Nei primi due mesi del  2018 sono state conteggiate 109,3 milioni di interazioni su Facebook Instagram e Twitter relative a 12.400 programmi trasmessi dalle 36 emittenti in rilevazione. In media sono state 1,8 milioni le interazioni postate ogni giorno dagli utenti italiani sui Social con riferimento ai programmi televisivi. La settimana con il volume più alto di conversazioni è stata quella del 5-11 febbraio, durante la quale si è svolto il Festival di Sanremo, con 33 milioni di interazioni. Tra Gennaio e Febbraio gli eventi sportivi live hanno generato il 40% delle interazioni su Facebook Instagram e Twitter. Seguono Intrattenimento (35%)  e  Talent e Reality (19%).
 
Le caratteristiche dei Tre Social: i generi più commentati,  coda lunga e peso degli influencer
Gli utenti dei tre Social Network mostrano interessi diversi in termini di generi televisivi. Numeri molto concentrati su pochi generi (Sport, Talent/Reality ed intrattenimento) per Facebook ed Instagram, mentre la distribuzione risulta più omogenea nel caso di Twitter. La Social TV non si esaurisce durante la messa in onda dei programmi, anzi uno degli elementi più interessanti da analizzare è la coda lunga delle conversazioni, ovvero quanto un contenuto sia in grado di generare conversazioni ed engagement sia prima che successivamente alla messa in onda. Sui principali programmi tracciati nel bimestre (sport escluso) solo il 59% delle interazioni sui Social sono avvenute durante la messa in onda e nelle 3 ore immediatamente precedenti e successive. Il restante 41% si registra lontano da questa finestra di rilevazione, maggiore è questo peso per il programma, più alta è la capacità dello stesso di generare conversazione ed interesse - e quindi opportunità di engagement - nel tempo.
Un altro ambito sul quale emerge la differenza tra i tre Social è la rilevanza di vip e influencer nel generare commenti sui Social. Considerando 10 tra gli show più commentati delle ultime settimane, gli account di personaggi televisivi, vip e influencer su Instagram sono più performanti rispetto a quelli degli editori e produttori dei programmi:  nel caso di Instagram il 57% delle interazioni è stato generato da post pubblicati da personaggi del cast, ospiti o vip presenti nel programma, su Facebook l’incidenza si ferma al 46% e su Twitter al 24%.
 
Grazie per la lettura

Guadagna un RWcoin

Registrati, accedi al sito e condividi questo articolo su uno di questi social network. Guadagnerai un credito utile per consultare un altro articolo di archivio.

Lascia un commento:



0 Commenti
Non sono presenti commenti
Ultimo sondaggio 01.10.2018
Ricevi i nostri aggiornamenti ogni settimana
Iscriviti alla newsletter
RW Abbonamenti

Il Club

esclusivo

RWcoin

dinamico

Potrebbe interessarti anche...

 AmazonGo: tecnologia ma anche soluzioni per pranzare velocemente. I modelli
In primo piano
AmazonGo: tecnologia ma anche soluzioni per...
Se digitate AmazonGo su Google e guardate le immagini proposte sembra che l’innovazione...
di Luigi Rubinelli
04.10.2018
Jeff Bezos/Amazon è populista come Salvini e Casaleggio?
Scenari
Jeff Bezos/Amazon è populista come Salvini e...
Devo dire con onestà che quando alla fine del secolo scorso sentii per la prima volta parlare...
di Luigi Rubinelli
03.10.2018
Amazon apre 4 Stars, negozio fisico di non food, basato sui dati
Buoni e cattivi
Amazon apre 4 Stars, negozio fisico di non food...
E mentre tuti discutono delle aperture di 3.000 Amazon Go alimentari, la Reuter annuncia che...
di Luigi Rubinelli
28.09.2018
Che senso ha la mutualità nel retail all’ombra di Amazon?
Ricerche
Che senso ha la mutualità nel retail all’ombra...
RetailWatch ha più volte parlato dell’allargamento del posizionamento di Conad alla...
di Luigi Rubinelli
27.08.2018
Che senso ha la mutualità nel retail all’ombra di Amazon?
Ricerche
Che senso ha la mutualità nel retail all’ombra...
RetailWatch ha più volte parlato dell’allargamento del posizionamento di Conad alla...
di Luigi Rubinelli
19.06.2018
Amazon era conosciuto perchè pubblicava i commenti. Era!
Tendenze
Amazon era conosciuto perchè pubblicava i...
Pubblichiamo questo articolo per ragionare, come sempre facciamo. Abbiamo acquistato La...
di Eros Casula
05.04.2018
Ecco cosa si acquista, come e quando in AmazonPrimeNow
Tendenze
Ecco cosa si acquista, come e quando in...
Amazon ha reso noto gli acquisti su AmazonPrimeNow a Milano...
di Giovanni Esposito
05.04.2018
Le MDD di Amazon arriveranno nel 2019 a 1 mld di $ di vendite
Analisi dei prodotti
Le MDD di Amazon arriveranno nel 2019 a 1 mld...
Amazon ha nel suo portafoglio di assortimenti 34 brand di MDD, le sue marche del distributore....
di Antonio Esposito
01.03.2018
WholeFoods/Amazon nuovi contratti di fornitura e favorisce le dimostrazioni instore
In primo piano
WholeFoods/Amazon nuovi contratti di fornitura...
Whole Foods in versione Amazon sta cambiando le politiche commerciali alla ricerca di una...
di Giovanni Esposito
20.01.2018
Dopo Amazon anche sui sacchetti dell’ortofrutta la GDO è divisa
In primo piano
Dopo Amazon anche sui sacchetti dell’ortofrutta...
L’anno si apre molto male. Dopo aver invocato l’intervento dei politici sulla...
di Luigi Rubinelli
05.01.2018
Dove ricicla Amazon i resi? Nel suo sito dell’usato Warehouse Deals
Analisi dei prodotti
Dove ricicla Amazon i resi? Nel suo sito dell...
Le ricerche di mercato dicono che 30% dei prodotti acquistati on line viene reso, contro il 9%...
di Giovanni Esposito
23.12.2017
Dove ricicla Amazon i resi? Nel suo sito dell’usato Warehouse Deals
Analisi dei prodotti
Dove ricicla Amazon i resi? Nel suo sito dell...
Le ricerche di mercato dicono che 30% dei prodotti acquistati on line viene reso, contro il 9%...
di Giovanni Esposito
23.11.2017
LOADING