Menu
 
Home Retail > Ricerche > Sconti nella GDO: l’IDM crede che la soglia sia il 42%
Sconti nella GDO: l’IDM crede che la soglia sia il 42%
18.08.2018
Autore
Giovanni Esposito Ospite
Qual è la soglia massima entro la quale i clienti della GDO non modificano i loro comportamenti a fronte di uno sconto?


Sconti nella GDO: l’IDM crede che la soglia sia il 42%

Giugno 2018. Qual è la soglia massima entro la quale i clienti della GDO non modificano i loro comportamenti a fronte di uno sconto?
 

 
Diciamo subito che per il consumatore la soglia è più bassa che non per la GDO o l’IDM.
 
È ovvio che stiamo parlando di percezioni, quantificate, ma sono solo percezioni. È però curioso che l’indice più alto sia quello dei manager dell’industria di marca. Poi ovviamente questi numeri sono una media:
. dipendono anche dalla categoria,
. dal contesto della giornata,
. dall’orario.
 
L’interpretazione potrebbe essere diversa se analizzata da un sociologo o da un ingegnere.
 
Il 40% di sconto dovrebbe essere oltre il sottocosto e potrebbe essere fonte di pensieri del tipo:
. sono rimanenze,
. hanno cambiato le materie prime,
. stanno portando i libri in tribunale,
. stanno chiudendo i battenti.
 
Siete proprio sicuri, signori manager, di una simile percentuale?
Grazie per la lettura

Guadagna un RWcoin

Registrati, accedi al sito e condividi questo articolo su uno di questi social network. Guadagnerai un credito utile per consultare un altro articolo di archivio.

Lascia un commento:



0 Commenti
Non sono presenti commenti
Ultimo sondaggio 03.09.2018
Ricevi i nostri aggiornamenti ogni settimana
Iscriviti alla newsletter
RW Abbonamenti

Il Club

esclusivo

RWcoin

dinamico

Potrebbe interessarti anche...

Il non food cresce ancora nella GDO, ma non in modo soddisfacente
In primo piano
Il non food cresce ancora nella GDO, ma non in...
Sono pochi i comparti in cui le quote di mercato delle GSA sono rilevanti sul totale: anche...
di Giovanni Esposito
23.09.2018
 Lanci di prodotto: inefficacia promozionale ma anche miopia di mercato
Analisi dei prodotti
Lanci di prodotto: inefficacia promozionale ma...
La tabella che RetailWatch pubblica in questo articolo merita un momento di riflessione per l...
di Luigi Rubinelli
20.09.2018
 Le GSS del non food vanno abbastanza bene, la GDO al confronto flette
Ricerche
Le GSS del non food vanno abbastanza bene, la...
Nei primi mesi del 2018, dopo il vivace risultato del 2017, le vendite della Gdo italiana...
di Luigi Rubinelli
19.09.2018
Caterina Crepax e l’interpretazione dei brand della GDO e dell’IDM
Analisi di branding
Caterina Crepax e l’interpretazione dei brand...
Il tema dell’edizione de Linkontro-Nielsen 2018 è stato: “Near-future landscapes...
di Eros Casula
16.09.2018
I conti della GDO peggiorano, quelli dell’IDM migliorano
Ricerche
I conti della GDO peggiorano, quelli dell’IDM...
A DISPETTO del positivo andamento delle vendite della Gdo dello scorso anno, nel 2017 non...
di Luigi Rubinelli
13.09.2018
Bassi-Pedroni: Coop è diversa dalla GDO. In tutti i sensi
In primo piano
Bassi-Pedroni: Coop è diversa dalla GDO. In...
La Coop è una cooperativa di consumatori, la sua ragione giuridica, le sue finalità, il suo...
di Luigi Rubinelli
10.09.2018
Assortimenti della GDO in ampliamento. O in ristrutturazione? O…
Analisi dei prodotti
Assortimenti della GDO in ampliamento. O in...
La tabella di IRi è molto chiara: si stanno ampliando gli assortimenti di tutti i canali della...
di Luigi Rubinelli
31.08.2018
Quanto vale il mercato dei freschi al di fuori della GDO?
Analisi dei prodotti
Quanto vale il mercato dei freschi al di fuori...
In Italia i Freschi vengono acquistati in 6 canali distributivi: oltre alla GDO, suddivisa in....
di Eros Casula
25.08.2018
Brand dell’IDM e delle MDD hanno un futuro certo. A patto che…
Analisi di branding
Brand dell’IDM e delle MDD hanno un futuro...
Dice Guido Cristini, ordinario di marketing operativo e category management all&rsquo...
di Eros Casula
18.08.2018
La crisi della GDO è iniziata nel 2004, ben prima della Lehman Brothers
Ricerche
La crisi della GDO è iniziata nel 2004, ben...
Per convenzione, per abitudine, per acquiescenza (o più semplicemente perché non si ha tempo...
di Luigi Rubinelli
15.08.2018
Come andrà a finire il retail nei prossimi anni
In primo piano
Come andrà a finire il retail nei prossimi anni
A furia di leggere previsioni e ricerche e ascoltare relazioni sul futuro del retail provo a...
di Luigi Rubinelli
11.08.2018
Perché il consumatore non acquista i freschi nella GDO
Analisi dei prodotti
Perché il consumatore non acquista i freschi...
Le ricerche di mercato (Nielsen, IRi, GFK) raramente mettono in luce i perché i consumatori non...
di Luigi Rubinelli
03.08.2018
LOADING