Menu
 
Home Retail > Ricerche > L’Università di Parma lancia Retail Lab, al servizio delle imprese
L’Università di Parma lancia Retail Lab, al servizio delle imprese
31.01.2018
Autore
Eros Casula Coordinamento redazionale
Retail Lab (www.Retail-Lab.it) si fonda sulla ampia sperimentazione realizzata nel corso degli anni da diversi ricercatori dell’Università di Parma presso primari gruppi industriali e distributivi e si pone l’obiettivo di studiare le principali innovazioni che impattano sul contesto distributivo, al fine di fornire indicazioni e modelli applicativi alle imprese per accrescere l’efficacia delle politiche tese a creare...


L’Università di Parma lancia Retail Lab, al servizio delle imprese
 
Gennaio 2018. Retail Lab (www.Retail-Lab.it) si fonda sulla ampia sperimentazione realizzata nel corso degli anni da diversi ricercatori dell’Università di Parma presso primari gruppi industriali e distributivi e si pone l’obiettivo di studiare le principali innovazioni che impattano sul contesto distributivo, al fine di fornire indicazioni e modelli applicativi alle imprese per accrescere l’efficacia delle politiche tese a creare valore.

Tra i filoni di analisi sviluppati citiamo:
-           Digital marketing;
-           Loyalty Marketing e CRM;
-           Neuromarketing e processi decisionali;
-           Innovative store promotion;
-           Branding distributivo;
-           Marketing nutrizionale;
-           Modelli statistici avanzati applicati per le vendite;
-           Innovative store format e comportamento dello shopper in punto vendita;
-           Sviluppo e gestione delle categorie shopper-driven.

Tra i fattori di distintività del Laboratorio, segnaliamo:
-           adattamento e personalizzazione dell’attività di ricerca operativa;
-           approccio innovativo;
-           rigore metodologico;
-           concretezza ai fini dell’implementazione in impresa;
-           riservatezza nella gestione delle informazioni fornite;
-           convenienza dei budget connessi ai progetti attivati rispetto a operatori privati.
Grazie per la lettura

Guadagna un RWcoin

Registrati, accedi al sito e condividi questo articolo su uno di questi social network. Guadagnerai un credito utile per consultare un altro articolo di archivio.

Lascia un commento:



0 Commenti
Non sono presenti commenti
Ultimo sondaggio 01.10.2018
Ricevi i nostri aggiornamenti ogni settimana
Iscriviti alla newsletter
RW Abbonamenti

Il Club

esclusivo

RWcoin

dinamico

Potrebbe interessarti anche...

Tutte le nuove competenze del retail in 1 giorno.  A Parma il RetailLab
Ricerche
Tutte le nuove competenze del retail in 1...
Si possono vedere e ascoltare le nuove competenze del retail in un solo giorno? Si...
di Luigi Rubinelli
22.05.2018
Cristini/UniPr: la Mdd deve diventare più conveniente dell’IDM
In primo piano
Cristini/UniPr: la Mdd deve diventare più...
Nonostante il successo di vendite della MDD (la marca del distributore) Premium, nella scala...
di Luigi Rubinelli
24.01.2018
Le loyalty card che conosciamo hanno ancora un futuro?
Tendenze
1 RWCOIN
Le loyalty card che conosciamo hanno ancora un...
di Luigi Rubinelli
22.02.2017
Lugli-UnivParma: etichette nutrizionali e riduzione pressione promo
In primo piano
1 RWCOIN
Lugli-UnivParma: etichette nutrizionali e...
di Luigi Rubinelli
17.04.2016
Lugli-UnivParma: etichette nutrizionali e riduzione pressione promo
In primo piano
1 RWCOIN
Lugli-UnivParma: etichette nutrizionali e...
di Luigi Rubinelli
06.04.2016
Lugli-UniParma/Nielsen: la promo e il click&collect
Analisi dei prodotti
1 RWCOIN
Lugli-UniParma/Nielsen: la promo e il click...
di Antonio Esposito
30.01.2015
Volantino: segmentare per gruppi di clienti nell'online
Ricerche
1 RWCOIN
Volantino: segmentare per gruppi di clienti...
di Luigi Rubinelli
29.02.2012
LOADING