Menu
 
Home Retail > Ricerche > Ecco le insegne più convenienti del retail italiano: Eurospin, Esselunga, U2 e…
Ecco le insegne più convenienti del retail italiano: Eurospin, Esselunga, U2 e…
21.06.2018
Autore
Luigi Rubinelli Direttore Responsabile
Una recente ricerca di CFI Group sviluppata a Cibus con RetailWatch ha svelato quali sono le insegne, a giudizio dei clienti, più convenienti del retail alimentare in Italia...


Ecco le insegne più convenienti del retail italiano: Eurospin, Esselunga, U2 e…
 
Giugno 2018. Una recente ricerca di CFI Group sviluppata a Cibus con RetailWatch ha svelato quali sono le insegne, a giudizio dei clienti, più convenienti del retail alimentare in Italia.
 
In assoluto la più conveniente è Eurospin, come si vede dalla grafica che pubblichiamo.
 
In un fazzoletto di decimali ecco:
. Esselunga,
. Lidl,
. U2.
 
Seguono distanziate le altre insegne della GDO tradizionali.
 
Da notare alcune cose.
 
Come la retail community sa bene i discount hanno una superficie ridotta e un assortimento ridotto rispetto agli altri canali di vendita. Il loro pricing è incentrato su pochi prodotti, in genere con marchi di fantasia (anche se Lidl ha aumentato le referenze dell’IDM, le industrie di marca, negli ultimi anni) e non possono sbagliare nella loro strategia di prezzo.
 
Esselunga ha un assortimento ampio e profondo con una scala prezzi molto articolata dove il pricing è multiedrico e si combina con i punti Fragola della Fidaty.
 
U2 (Unes-Finiper) è invece l’antesignano dell’EDLP, l’Everydaylowprice che a RetailWatch piace sin dagli albori, cioè niente sconti, ma prezzi bassi tutto l’anno.
 
Eurospin-Lidl e Esselunga e U2 sono tre diversi modi di fare la spesa e di intendere il supermercato.
 
Curioso, quindi, che U2 sia così a ridosso di Lidl e che quest’ultimo abbia 2,7 punti in meno di vissuto di convenienza di Eurospin.
Grazie per la lettura

Guadagna un RWcoin

Registrati, accedi al sito e condividi questo articolo su uno di questi social network. Guadagnerai un credito utile per consultare un altro articolo di archivio.

Lascia un commento:



0 Commenti
Non sono presenti commenti
Ultimo sondaggio 29.06.2018
Ricevi i nostri aggiornamenti ogni settimana
Iscriviti alla newsletter
RW Abbonamenti

Il Club

esclusivo

RWcoin

dinamico

Potrebbe interessarti anche...

Sconti nella GDO: l’IDM crede che la soglia sia il 42%
Ricerche
Sconti nella GDO: l’IDM crede che la soglia sia...
Qual è la soglia massima entro la quale i clienti della GDO non modificano i loro...
di Giovanni Esposito
18.08.2018
Brand dell’IDM e delle MDD hanno un futuro certo. A patto che…
Analisi di branding
Brand dell’IDM e delle MDD hanno un futuro...
Dice Guido Cristini, ordinario di marketing operativo e category management all&rsquo...
di Eros Casula
18.08.2018
La crisi della GDO è iniziata nel 2004, ben prima della Lehman Brothers
Ricerche
La crisi della GDO è iniziata nel 2004, ben...
Per convenzione, per abitudine, per acquiescenza (o più semplicemente perché non si ha tempo...
di Luigi Rubinelli
15.08.2018
 Esselunga e le aste elettroniche e lo sfruttamento delle persone
In primo piano
Esselunga e le aste elettroniche e lo...
Esselunga ha rilasciato questo comunicato stampa.
di Giovanni Esposito
14.08.2018
Come andrà a finire il retail nei prossimi anni
In primo piano
Come andrà a finire il retail nei prossimi anni
A furia di leggere previsioni e ricerche e ascoltare relazioni sul futuro del retail provo a...
di Luigi Rubinelli
11.08.2018
Lidl ha imparato la lezione delle capsule edition. Ma le applica nel grocery
Ricerche
Lidl ha imparato la lezione delle capsule...
LIDL Italia ha riproposto, nelle scorse settimane, la sua linea di prodotti “The italian...
di Marco Usai
10.08.2018
Le centrali di acquisto hanno ancora un valore? Dipende
Ricerche
Le centrali di acquisto hanno ancora un valore?...
La ricostruzione delle centrali di acquisto in Italia di RetailWatch forse pecca per...
di Luigi Rubinelli
06.08.2018
Perché il consumatore non acquista i freschi nella GDO
Analisi dei prodotti
Perché il consumatore non acquista i freschi...
Le ricerche di mercato (Nielsen, IRi, GFK) raramente mettono in luce i perché i consumatori non...
di Luigi Rubinelli
03.08.2018
I costi per la GDO sono in aumento, si apre un altro fronte?
Ricerche
I costi per la GDO sono in aumento, si apre un...
C’è una voce, quella dei costi, che sta emergendo, nonostante tanti altri indicatori...
di Luigi Rubinelli
02.08.2018
Nei freschi, oltre la GDO, ci sono altri canali, quanto valgono in valore e in volume
Ricerche
Nei freschi, oltre la GDO, ci sono altri canali...
Per gli operativi della GDO contano le insegne, al massimo il canale della ristorazione. Ma...
di Eros Casula
24.07.2018
Lidl ha imparato la lezione delle capsule edition. Ma le applica nel grocery
Analisi dei prodotti
Lidl ha imparato la lezione delle capsule...
LIDL Italia ha riproposto, nelle scorse settimane, la sua linea di prodotti “The italian...
di Marco Usai
17.07.2018
Carrefour e Pam e Végé invitano la GDO in AiCube
In primo piano
Carrefour e Pam e Végé invitano la GDO in...
Il comunicato stampa rilasciato da AiCube e dai tre soci fondatori (Carrefour e Pam e Végé) è...
di Luigi Rubinelli
12.07.2018
LOADING