Menu
 
Home Retail > Ricerche > IRi entra nella misurazione continua dell’e-commerce
IRi entra nella misurazione continua dell’e-commerce
30.05.2018
Autore
Eros Casula Coordinamento redazionale
IRI, leader mondiale nella gestione di big data, soluzioni analitiche predittive e generazione di insight con l'obiettivo di supportare la crescita delle aziende del largo consumo, retail e media, annuncia oggi il lancio della prima soluzione di misurazione continuativa delle vendite on-line per i mercati del Largo Consumo.


IRi entra nella misurazione continua dell’e-commerce


Maggio 2018. IRI, leader mondiale nella gestione di big data, soluzioni analitiche predittive e generazione di insight con l'obiettivo di supportare la crescita delle aziende del largo consumo, retail e media, annuncia oggi il lancio della prima soluzione di misurazione continuativa delle vendite on-line per i mercati del Largo Consumo.
L’esclusivo panel IRI integra le informazioni di sell-out provenienti da distributori tradizionali attivi anche nel canale del commercio digitale, retailer specializzati con estensione on-line della rete e pure player dell’e-commerce, sia di dimensioni locali sia di portata internazionale.
Per la prima volta in Italia sarà quindi possibile dimensionare il canale on-line e i suoi trend, valutare le performance delle categorie più importanti, leggere le quote dei produttori, delle marche fino alla singola referenza confrontandoli con il mondo dei punti di vendita fisici con dettaglio settimanale , andando oltre stime o dichiarazioni ed utilizzando dati reali di vendita.
E’ evidente a tutti che, nei prossimi anni, la crescita del mercato e i risultati di retailer e produttori saranno fortemente condizionati dallo sviluppo dell’on-line: non solo come canale di vendita, ma anche come facilitatore ed ispiratore del processo di acquisto. Monitorare e studiare questo canale è essenziale per non perdere terreno rispetto ai competitors.
Secondo le stime Netcomm il valore degli acquisti online in Italia supera il 23 Miliardi, con oltre 20 milioni di acquirenti su base trimestrale; di questo totale i prodotti di Largo Consumo occupano una quota ancora ridotta che comunque dai primi numeri analizzati mostra tassi di crescita esponenziali, destinati a rendere il canale digitale sempre più rilevante per il mondo del grocery.
“In un contesto di crescita contenuta dei mercati, uno spazio importante di sviluppo è da ricercarsi nel Digitale: un’opportunità per le aziende sia di produzione che di distribuzione che vogliono competere con successo nei prossimi anni.- ha commentato Marco Colombo, Solutions and Innovation Director di IRI- L’On-Line non è uno scenario prospettico ma un fenomeno che sta già cambiando profondamente i consumatori, il contesto competitivo e il modo di fare impresa”
Grazie per la lettura

Guadagna un RWcoin

Registrati, accedi al sito e condividi questo articolo su uno di questi social network. Guadagnerai un credito utile per consultare un altro articolo di archivio.

Lascia un commento:



0 Commenti
Non sono presenti commenti
Ultimo sondaggio 29.06.2018
Ricevi i nostri aggiornamenti ogni settimana
Iscriviti alla newsletter
RW Abbonamenti

Il Club

esclusivo

RWcoin

dinamico

Potrebbe interessarti anche...

Il supermercato è un luogo sociale. Per le persone e per i cani
Ricerche
Il supermercato è un luogo sociale. Per le...
Per capire i plus del supermercato fisico versus l’e-commerce prendiamo come fonte...
di Luigi Rubinelli
09.08.2018
Quando il supermercato è dei clienti/volontari. Tre casi
Tendenze
Quando il supermercato è dei clienti/volontari....
Carrefour in Francia ha deciso di dare in franchising alcuni suoi ipermercati ai suoi...
di Luigi Rubinelli
19.07.2018
Il supermercato è un luogo sociale. Per le persone e per i cani
Ricerche
Il supermercato è un luogo sociale. Per le...
Per capire i plus del supermercato fisico versus l’e-commerce prendiamo come fonte...
di Luigi Rubinelli
09.07.2018
Il consumatore ha sempre meno tempo. Ma il supermercato vuole più tempo
Ricerche
Il consumatore ha sempre meno tempo. Ma il...
Come aumentare lo scontrino medio costantemente in ribasso? Questa, probabilmente, è una delle...
di Luigi Rubinelli
19.03.2018
Signore e signori ecco Aldi Italia: 10 pdv insieme più 35 aperture nel 2018
In primo piano
Signore e signori ecco Aldi Italia: 10 pdv...
L’ingresso di ALDI in Italia avviene in seguito a un’attenta preparazione che, in...
di Luigi Rubinelli
16.02.2018
Aldi Italia prima di aprire è entrato prima nelle case degli italiani
In primo piano
Aldi Italia prima di aprire è entrato prima...
Per lo scouting delle famiglie, le ricerche di Leo Burnett si sono concentrate nelle aree del...
di Eros Casula
16.02.2018
La comunicazione di Aldi Italia e il posizionamento
In primo piano
La comunicazione di Aldi Italia e il...
Ricordate Lidl e il cambiamento di posizionamento da discount a supermercato? Bene: Aldi è un...
di Luigi Rubinelli
16.02.2018
Location, layout e assortimento di Aldi a Castellanza
In primo piano
Location, layout e assortimento di Aldi a...
Il supermercato di Aldi a Castellanza si inserisce in un contesto commerciale particolarmente...
di Luigi Rubinelli
16.02.2018
Guardate bene il sistema promozionale modulare di Aldi a Castellanza
In primo piano
Guardate bene il sistema promozionale modulare...
Aldi promette un eccellente rapporto qualità-prezzo, come quello raggiunto in Germania. Posso...
di Luigi Rubinelli
16.02.2018
State semplificando il numero di carrelli? Guardate quelli di Aldi a Castellanza
In primo piano
State semplificando il numero di carrelli...
Mentre molti retailer stanno riducendo il numero di carrelli o risparmiando sulla qualità...
di Luigi Rubinelli
16.02.2018
Il ritorno delle grandi e lunghe avancasse da Aldi a Castellanza
In primo piano
Il ritorno delle grandi e lunghe avancasse da...
Le avancasse massiccie e lunghe e scompartite sono una prerogativa tedesca, è vero. Ma qui...
di Luigi Rubinelli
16.02.2018
Il supermercato è morto! Viva il supermercato. Uno scenario
Ricerche
Il supermercato è morto! Viva il supermercato...
I consumi si stanno polarizzando. In alto (il 20% degli acquirenti) troviamo chi acquista con...
di Luigi Rubinelli
22.12.2017
LOADING