Menu
 
Home Retail > In primo piano > Anche Crai va on line. Ma nel vicinato, con un investimento ridotto
Anche Crai va on line. Ma nel vicinato, con un investimento ridotto
19.04.2018
Autore
Luigi Rubinelli Direttore Responsabile
Zitto zitto anche Crai approccia l’on line, anzi ha iniziato a studiarlo con il PoliMi due anni fa...


Anche Crai va on line. Ma nel vicinato, con un investimento ridotto

Aprile 2018. Zitto zitto anche Crai approccia l’on line, anzi ha iniziato a studiarlo con il PoliMi due anni fa.
 
E a gennaio 2018 sono partiti i primi soci che hanno sottoscritto un accordo e i costi per provare l’e.commerce da una piattaforma comunitaria.
 
Il termine vicinato non tragga in errore, non è né comunicazione né, tantomeno slogan pubblicitario.
 
Il cliente che entra nel sito craispesaonline.it, infatti deve subito scegliere se farsi recapitare la spesa a domicilio oppure la ritira in modalità click&collect nel negozio.
 
Dicono gli uomini di Crai, Marco Bordoli, l’Ad, intesta che il sito deve valorizzare in punto di vendita, anzi, deve servire ad allargare la base dei clienti del negozio fisico.
 
L’esperimento è partito a Signoressa-Trevignano (TV) e la preparazione era ed è di 2 ore per tutta la rete di aderenti che oggi conta 250 pdv, distribuiti in 16 regioni, nelle principali città ma anche nei centri minori.
 
I pdv che hanno effettivamente collegato il negozio alla piattaforma di Crai sono 41.
 
Il cliente nel scegliere il pdv dove servirsi serve in pratica anche l’assortimento nel quale orientarsi, che ovviamente cambia da tipologia a tipologia, da regione a regione, da paese a paese.
 
Ecco alcuni risultati:
. il 55% degli utenti ha una età compresa fra i 25 e i 44 anni,
. il 60% sono donne,
. la spesa on line dura mediamente 19 minuti,
. con una spesa media di 46 euro.
 
Ecco le categorie vendute:
. 34,1% fresco,
. 31,8% drogheria,
. 14,2 cura persona,
. 12,1 bevande,
. 5,7 surgelati.
 
Il 30% della clientela opta per il servizio a domicilio
Il 70% per il click&collect.
 
L’opportunità di sviluppo omnicanale dei soci Crai è importante perché il costo chiesto per l’attivazione della piattaforma dal singolo punto di vendita “E’ sostenibile”, dice Rolando Toto Brocchi, IT di Crai. “4 scontrini giornalieri di 140 euro totali, bastano per ripagare l’investimento effettuato”.
 
Il costo della consegna varia a seconda della spesa, dai 70 euro in giù.
 
In pratica Crai ha scelta una struttura centrale, una piattforma, con diverse flessibilità per adattarsi alle necessità dei soci.
 
Il punto debole sta nell’eseguità dell’offerta dei punti di vendita più piccoli, anche se Rolando Toto Brocchi non esclude che in futuro nell’ordine potrà comparire la fotografia della persona che ha preparato l’ordine, proprio per massimizzare il rapporto cliente/personale del pdv e aumentare il grado di fiducia.

Grazie per la lettura

Guadagna un RWcoin

Registrati, accedi al sito e condividi questo articolo su uno di questi social network. Guadagnerai un credito utile per consultare un altro articolo di archivio.

Lascia un commento:



0 Commenti
Non sono presenti commenti
Ultimo sondaggio 02.05.2018
Ricevi i nostri aggiornamenti ogni settimana
Iscriviti alla newsletter
RW Abbonamenti

Il Club

esclusivo

RWcoin

dinamico

Potrebbe interessarti anche...

Crai vale il 3,6% del mercato italiano
In primo piano
Crai vale il 3,6% del mercato italiano
CRAI, storica insegna della distribuzione moderna attiva in Italia da più di quarant'anni,...
di Giovanni Esposito
20.10.2017
Il viaggio infinito di Crai in Italia
In primo piano
Il viaggio infinito di Crai in Italia
CRAI, storico gruppo della distribuzione moderna attivo in Italia da più di quarant’anni...
di Eros Casula
10.10.2017
Leader Price vs Crai: a che punto siamo
In primo piano
Leader Price vs Crai: a che punto siamo
Adesso che Carlo  Alberto Buttarelli, ex-direttore commerciale di Unicomm/Selex, ha...
di Luigi Rubinelli
22.08.2017
Crai ristruttura la rete e passa all’e-commerce di prossimità
In primo piano
Crai ristruttura la rete e passa all’e-commerce...
Sono stati presentati dal Gruppo Crai i risultati del 2016 e dei primi mesi del 2017...
di Giovanni Esposito
29.06.2017
Leader Price vs Crai: a che punto siamo
In primo piano
Leader Price vs Crai: a che punto siamo
Adesso che Carlo  Alberto Buttarelli, ex-direttore commerciale di Unicomm/Selex, ha...
di Luigi Rubinelli
27.06.2017
Crai-Ibba, apre anche nell’aeroporto di Cagliari
In primo piano
1 RWCOIN
Crai-Ibba, apre anche nell’aeroporto di...
di Giovanni Esposito
11.05.2017
Crai lancia EXTRA, concept per i supermercati oltre gli 800 mq
In primo piano
1 RWCOIN
Crai lancia EXTRA, concept per i supermercati...
di Eros Casula
15.02.2017
Sardone/Crai-Sicilia: vi spiego cosa faremo di Sisa e Pellicano
In primo piano
1 RWCOIN
Sardone/Crai-Sicilia: vi spiego cosa faremo di...
di Luigi Rubinelli
11.01.2017
Coralis e Crai insieme per nuove sinergie commerciali e gestionali
In primo piano
1 RWCOIN
Coralis e Crai insieme per nuove sinergie...
di Eros Casula
04.10.2016
Crai porta in Italia Leader Price
In primo piano
1 RWCOIN
Crai porta in Italia Leader Price
di Eros Casula
02.08.2016
Crai con Dunnhumby per il Crm
Ricerche
1 RWCOIN
Crai con Dunnhumby per il Crm
di Eros Casula
22.04.2016
Crai punta sul brand e sui freschi Bio
Analisi dei prodotti
1 RWCOIN
Crai punta sul brand e sui freschi Bio
di Luigi Rubinelli
17.02.2016
LOADING