Menu
 
Home Retail > In primo piano > Santambrogio/Gruppo Végé: il retail è relazione
Santambrogio/Gruppo Végé: il retail è relazione
09.04.2018
Autore
David J. Ramirez Ospite
Il retail nella DO è un sistema vivo, effervescente e in continuo fisiologico cambiamento: non si tratta solo di online, ma soprattutto di relazione. Questo è il primo pensiero che traspare dale parole di Giorgio Santambrogio, AD del Gruppo VéGè e Presidente di ADM (Associazione Distribuzione Moderna), che nella mattinata del 6 aprile ha tenuto una lezione manageriale davanti agli studenti di Trade Marketing...


Santambrogio/Gruppo Végé: il retail è relazione

 
Aprile 2018. Il retail nella DO è un sistema vivo, effervescente e in continuo fisiologico cambiamento: non si tratta solo di online, ma soprattutto di relazione. Questo è il primo pensiero che traspare dale parole di Giorgio Santambrogio, AD del Gruppo VéGè e Presidente di ADM (Associazione Distribuzione Moderna), che nella mattinata del 6 aprile ha tenuto una lezione manageriale davanti agli studenti di Trade Marketing dell’Università di Parma.
“Da Distribuzione Disorganizzata a Distribuzione Super Organizzata” il titolo della presentazione, durante la quale il manager ha ripercorso le maggiori evoluzioni e le tappe passate e presenti del Gruppo VéGé, con un occhio all’immediato futuro. Il tutto nell’ottica di un unico concetto chiave: la necessità di avere la capacità di far riscoprire il piacere di “fare la spesa”.
A fine intervento gli studenti dell’Associazione Oikosmos (http://oikosmos.org/) dell’Università hanno avuto modo di fermare Santambrogio per un’intervista, con l’obiettivo di racchiudere il succo dell’intervento in pochi minuti.
Si è parlato infatti di un concetto di retail che prende nuovo spazio di relazione e interazione con il cliente in punto vendita, che a scapito di quanto si possa semplicisticamente pensare osservando le dinamiche di e-commerce, è e rimane il luogo prediletto di confronto tra Retailer e Shopper. In ciò, Santambrogio punta ancora più in alto, proponendo la figura del “Food Consultant”, non più un semplice commesso, ma un vero esperto dei prodotti che possa interfacciarsi efficacemente con anche il cliente più indeciso o esigente.
Altro punto toccato è stata la continua importanza dello strumento del “listing fee”, che si dice abusato nel nostro paese, ma che ricopre un ruolo importante, una prima dimensione di servizio verso il consumatore, per il consumatore, da parte del Retailer.
In ultimo, il tema della spesa online, delle “nuove” innovazioni, e di come queste possano risultare di reale valore per gli imprenditori associati della DO.
Dati e casi di successo, che impongono riflessioni sul ruolo del distribuzione odierna e sui
prossimi sviluppi.
Grazie per la lettura

Guadagna un RWcoin

Registrati, accedi al sito e condividi questo articolo su uno di questi social network. Guadagnerai un credito utile per consultare un altro articolo di archivio.

Lascia un commento:



0 Commenti
Non sono presenti commenti
Ultimo sondaggio 03.06.2018
Ricevi i nostri aggiornamenti ogni settimana
Iscriviti alla newsletter
RW Abbonamenti

Il Club

esclusivo

RWcoin

dinamico

Potrebbe interessarti anche...

Il Gruppo Végé chiude il 2017 a 6,2 mld e punta sull’on line
In primo piano
Il Gruppo Végé chiude il 2017 a 6,2 mld e punta...
L’Assemblea dei soci di Gruppo VéGé, riunitasi a Sciacca (AG), nel corso dell&rsquo...
di Eros Casula
18.06.2018
 Pratiche commerciali sleali: la proposta De Castro vista dai retailer
Ricerche
Pratiche commerciali sleali: la proposta De...
L’onorevole Paolo De Castro ha lanciato recentemente in commissione agricoltura una &ldquo...
di Luigi Rubinelli
29.05.2018
Riconoscimento facciale: perché si può fare. Il caso Végé
Ricerche
Riconoscimento facciale: perché si può fare. Il...
Recentemente il Gruppo Végé ha presentato un esperimento sul riconoscimento facciale nel suo...
di Luigi Rubinelli
25.05.2018
Végé rinnova posizionamento e comunicazione multimediale
Merchandising & Promozioni
Végé rinnova posizionamento e comunicazione...
Gruppo VéGé, primo Gruppo della GDO nato in Italia, è tornata in questi giorni in...
di Giovanni Esposito
02.05.2018
 Il riconoscimento facciale di UniParma nei punti di vendita di Gruppo Végé permette di…
Ricerche
Il riconoscimento facciale di UniParma nei...
“L’Università di Parma ha sviluppato un nuovo metodo di riconoscimento facciale...
di Luigi Rubinelli
22.03.2018
GiCap/GruppoVégé allunga l’e-commerce in Calabria
In primo piano
GiCap/GruppoVégé allunga l’e-commerce in...
Gruppo VéGé conferma la propria attenzione verso l’innovazione nella...
di Eros Casula
14.03.2018
NonnaIsa/Gruppo Végé inizia il click&collect
In primo piano
NonnaIsa/Gruppo Végé inizia il click&collect
Dal 7 marzo i consumatori sardi possono contare sulla comodità e l’accoglienza...
di Giovanni Esposito
07.03.2018
Végé si associa al Grupo Ifa, spagnolo, entra in un polo di 23 mld di euro
In primo piano
Végé si associa al Grupo Ifa, spagnolo, entra...
Gruppo VéGé, primo gruppo della GDO nato in Italia, entra a far parte del Comitato...
di Eros Casula
22.02.2018
ADM (GDO) creerà con IBC (IDM) una nuova GS1-Ecr/Indicod, basata su…
In primo piano
ADM (GDO) creerà con IBC (IDM) una nuova GS1...
ntervenendo a Marca2018, Giorgio Santambrogio, presidente di ADM ha voluto sottolineare il...
di Luigi Rubinelli
18.01.2018
Gruppo Végé a 6 mld di vendite con una quota di mkt del 4,5%
In primo piano
Gruppo Végé a 6 mld di vendite con una quota di...
L’Assemblea dei soci di Gruppo VéGé, riunitasi ieri a Napoli, ha approvato il ...
di Eros Casula
10.07.2017
Nielsen/Linkontro Santambrogio-ADM: ecco i plus del progetto Immagino
In primo piano
1 RWCOIN
Nielsen/Linkontro Santambrogio-ADM: ecco i plus...
di Luigi Rubinelli
24.05.2017
Contratti IDM-GDO: siete pronti per discutere il Lodo Gasbarrino?
In primo piano
1 RWCOIN
Contratti IDM-GDO: siete pronti per discutere...
di Luigi Rubinelli
07.03.2017
LOADING