Menu
 
Home Retail > In primo piano > Un Master per le competenze del retail allo Iulm
Un Master per le competenze del retail allo Iulm
27.04.2018
Autore
Eros Casula Coordinamento redazionale
Il retail ha molte competenze, tutte da integrare, supportare e aggiornare continuamente. Introdotto dal Preside della Facoltà di Cominicazione Luca Pellegrini e moderato dal Francesco Massara, il workshop ha sottolineato l’importanza di un approccio alla gestione del punto vendita orientato non solo ad ottenere conversioni in-store, ma anche alla comunicazione e al servizio, in un contesto in cui conta sempre di...
 


Un Master per le competenze del retail allo Iulm

Aprile 2018. Il retail ha molte competenze, tutte da integrare, supportare e aggiornare continuamente. Introdotto dal Preside della Facoltà di Cominicazione Luca Pellegrini e moderato dal Francesco Massara, il workshop ha sottolineato l’importanza di un approccio alla gestione del punto vendita orientato non solo ad ottenere conversioni in-store, ma anche alla comunicazione e al servizio, in un contesto in cui conta sempre di più acquisire un’ottica omnichannel che punta ad integrare i canali online.
 
Un modello di business
La definizione del modello di business e la progettazione delle relative interfacce di comunicazione è molto cambiata negli ultimi anni. E’ infatti sempre più fondamentale guardare al retail come ad un asset che possa integrare competenze di vendita, di comunicazione e di branding. Il design, inteso come una progettazione di forma e sostanza legata a chiari KPI del retail business, è una delle leve strategiche al fine di generare differenziazione sul mercato. Il nuovo Retail, così definibile in ottica di pensiero phy-gital, è la nuova frontiera per brand che vogliono ottenere una posizione dominante e dove il digital può dare a questo cambiamento in atto una spinta ulteriore. Le aziende all’avanguardia  stanno affrontando tale trasformazione con diversi approcci,  gradi di innovazione e profondità del cambiamento, ma tutte partendo da un cambiamento culturale e di competenze delle persone che dovranno attuarlo. Il manager “omnichannel” è una figura che deve saper integrare Retail, Servizio e Comunicazione in continuità di esperienza, esecuzione e business tra i canali fisici e digitali, ed è una persona che oggi le aziende stanno cercando con insistenza.
 
Un Master integrato
Il Master in Retail Brand & Sales Management dell’Università IULM si concentra su questi aspetti. Integrando la professionalità del mondo delle aziende con quella del mondo accademico si punta a formare figure che potranno lavorare su progetti omnichannel di grande respiro. 
 
Il seminario di presentazione si è tenuto il 19 Aprile nell’aula Seminari dell’Università Iulm. Il Workshop sui Mestieri della Comunicazione dedicato al tema del ruolo del punto vendita nelle strategie di marketing e comunicazione. Gli ospiti del convegno sono stati: Gloria Bagdadli (responsabile Retail di Lavazza), Andrea Lorini (CEO di Chiara Ferragni Collection), Gabriele Pellegrini (Marketing Manager di Marionnaud), Marco De Carli (Fondatore e CEO di DINN!) e il Direttore di Retail Watch Luigi Rubinelli.
 
Grazie per la lettura

Guadagna un RWcoin

Registrati, accedi al sito e condividi questo articolo su uno di questi social network. Guadagnerai un credito utile per consultare un altro articolo di archivio.

Lascia un commento:



0 Commenti
Non sono presenti commenti
Ultimo sondaggio 02.05.2018
Ricevi i nostri aggiornamenti ogni settimana
Iscriviti alla newsletter
RW Abbonamenti

Il Club

esclusivo

RWcoin

dinamico

Potrebbe interessarti anche...

Le parole chiave del futuro: tecnologia, consumi, retail, ma anche mafie
Ricerche
Le parole chiave del futuro: tecnologia...
Cercare le parole chiave del futuro è improbabile. A Linkontro2018 di Nielsen ne sono scaturite...
di Luigi Rubinelli
21.05.2018
Retail fisico e pure on line: il confronto del ROI e dello sviluppo che verrà
Ricerche
Retail fisico e pure on line: il confronto del...
La tecnologia sta trasformando il retail e di conseguenza tutta la filiera produzione...
di Giovanni Esposito
08.05.2018
Tante cose da fare per il retail nel 2018 ma anche nel 2019 e nel 2020
Ricerche
Tante cose da fare per il retail nel 2018 ma...
Sono solo idee raccolte leggendo diversi rapporti sull’evoluzione del retail. Niente di...
di Giovanni Esposito
05.04.2018
Progettare il Retail è più di una monografia: è un banco di scuola
Ricerche
Progettare il Retail è più di una monografia: è...
Mentre sui blog si celebra la fine dei mall e dei centri commerciali, il fondatore di...
di Luigi Rubinelli
03.04.2018
Pellegrini/TradeLab: il centro commerciale deve passare al cartongesso
Ricerche
Pellegrini/TradeLab: il centro commerciale deve...
Le motivazioni di acquisto in tutti i canali di vendita, dice Luca Pellegrini, presidente di...
di Giovanni Esposito
24.08.2017
Pellegrini/TradeLab: il centro commerciale deve passare al cartongesso
Ricerche
Pellegrini/TradeLab: il centro commerciale deve...
Le motivazioni di acquisto in tutti i canali di vendita, dice Luca Pellegrini, presidente di...
di Giovanni Esposito
31.05.2017
Retail USA: indipendenti o finanza che tutto può?
In primo piano
1 RWCOIN
Retail USA: indipendenti o finanza che tutto...
di Daniele Tirelli (Amagi)
24.10.2016
Il retail tradizionale è tutt’altro che morto. Non sottovalutatelo
Ricerche
1 RWCOIN
Il retail tradizionale è tutt’altro che morto...
di Eros Casula
09.10.2016
 I centri commerciali fra sovrapposizioni e polarità
Ricerche
1 RWCOIN
I centri commerciali fra sovrapposizioni e...
di Luigi Rubinelli
06.05.2016
Feltrinelli, centro di gravita' in citta'
Analisi di branding
1 RWCOIN
Feltrinelli, centro di gravita' in citta'
di Silvia Barbieri
16.04.2016
Decathlon, sport e basta
Analisi di branding
1 RWCOIN
Decathlon, sport e basta
di Silvia Barbieri
12.03.2016
MD, il canone del discount
Analisi di branding
1 RWCOIN
MD, il canone del discount
di Silvia Barbieri
02.03.2016
LOADING