Menu
 
Home Retail > In primo piano > Accenture/Acin-grocery store: il nuovo supermercato è possibile
Accenture/Acin-grocery store: il nuovo supermercato è possibile
19.07.2017
Autore
Luigi Rubinelli Direttore Responsabile
L’interazione con il supermercato inizia già da casa: la lista della spesa viene creata dal proprio personal assistant digitale, disponibile direttamente sulla mobile app del supermercato di riferimento. All’interno del Grocery Store situato in ACIN, il consumatore si identifica all’ingresso con tecnologia NFC (near field communication). Il retailer immediatamente avvisa sull’avanzamento nella preparazione della...

Accenture/Acin-grocery store: il nuovo supermercato è possibile

Luglio 2017. L’interazione con il supermercato inizia già da casa: la lista della spesa viene creata dal proprio personal assistant digitale, disponibile direttamente sulla mobile app del supermercato di riferimento.
All’interno del Grocery Store situato in ACIN, il consumatore si identifica all’ingresso con tecnologia NFC (near field communication). Il retailer immediatamente avvisa sull’avanzamento nella preparazione della spesa in base alla lista compilata a casa e fornisce proposte personalizzate analizzando in real-time, con algoritmi di intelligenza artificiale, lo storico degli acquisti e il carrello in corso.
 

 
L’interazione con i prodotti
Ha quindi inizio un’esperienza d’acquisto personalizzata, in uno store con un format completamente rivoluzionato, dove la tecnologia abilita un’interazione con i prodotti basata sulla trasparenza e completezza delle informazioni: i contenuti vanno al di là di quanto riportato sul packaging, raccontando la storia del prodotto, fornendo informazioni sulla sua origine, valori nutrizionali, allergeni, filiera produttiva e istruzioni per lo smaltimento.
 

 
Il tutto è reso possibile dal rilevamento e dallo studio di diversi livelli di analytics che riguardano sia la profilazione del consumatore, prima-durante-dopo la visita in negozio, sia il monitoraggio delle interazioni che avvengono all’interno di esso.
 

 
Il ruolo delle informazioni
La grande disponibilità di informazioni viene fruita in maniera digitale attraverso tecnologie come il kinect, display interattivi e un virtual wall che garantisce una ampissima profondità di assortimento al consumatore e permette al rivenditore di ottimizzare lo spazio in store, principalmente dedicato a prodotti freschi, nuove occasioni di consumo immediato e socializzazione.
 
La formazione della lista della spesa
I nuovi prodotti selezionati all’interno del negozio, sia quelli riposti su scaffale che su virtual wall, vengono aggiunti al carrello tramite mobile app. Il consumatore, scansionandoli, ha sempre chiara visibilità della sua lista della spesa e può procedere in qualsiasi momento al check-out nell’area dedicata, senza rischi di coda, appoggiando il suo smartphone su un totem che avvia il pagamento con tecnologia NFC.
 


Nel tempo di attesa per il ritiro della propria spesa, ci si può accomodare nell’area esperienziale dello store per consumare un pasto. La presenza di un’area dedicata a fini ricreativi è un esempio di modello di business evoluto, che va oltre la semplice offerta di prodotti per arrivare a fornire servizi sempre più vicini ai bisogni dei clienti.
Il personale impiegato all’interno del negozio, agevolato nelle attività di routine, può dedicarsi maggiormente alla creazione di una relazione con il consumatore, diventando a tutti gli effetti un assistente alla vendita personale.
Grazie per la lettura

Guadagna un RWcoin

Registrati, accedi al sito e condividi questo articolo su uno di questi social network. Guadagnerai un credito utile per consultare un altro articolo di archivio.

Lascia un commento:



0 Commenti
Non sono presenti commenti
Ultimo sondaggio 30.03.2018
Ricevi i nostri aggiornamenti ogni settimana
Iscriviti alla newsletter
RW Abbonamenti

Il Club

esclusivo

RWcoin

dinamico

Potrebbe interessarti anche...

Accenture: i retailer devono ripensare spazi, personale, sostenibilità
Ricerche
Accenture: i retailer devono ripensare spazi...
Nel prossimo decennio retailer e produttori di beni di largo consumo potrebbero...
di Eros Casula
28.09.2017
Accenture/Acin-grocery store: il nuovo supermercato è possibile
In primo piano
Accenture/Acin-grocery store: il nuovo...
L’interazione con il supermercato inizia già da casa: la lista della spesa viene creata...
di Luigi Rubinelli
28.07.2017
Coop-Bicocca/Milano: il supermkt dell’efficienza e delle informazioni
In primo piano
1 RWCOIN
Coop-Bicocca/Milano: il supermkt dell...
di Luigi Rubinelli
07.12.2016
Ovs inserisce l’NFC e moltiplica i pagamenti
Tutti i canali di vendita
1 RWCOIN
Ovs inserisce l’NFC e moltiplica i pagamenti
di Eros Casula
30.06.2016
Accenture: APP nel fashion per experience e assistance
In primo piano
1 RWCOIN
Accenture: APP nel fashion per experience e...
di Luigi Rubinelli
20.05.2016
Rizzoli porta le edizioni digitali nella libreria off line
Tutti i canali di vendita
1 RWCOIN
Rizzoli porta le edizioni digitali nella...
di Luigi Rubinelli
30.04.2016
 Accenture: 5 trend da seguire
Scenari
1 RWCOIN
Accenture: 5 trend da seguire
di Eros Casula
28.01.2016
Etichette elettroniche-NFC: il caso Intermarchè
Merchandising & Promozioni
1 RWCOIN
Etichette elettroniche-NFC: il caso Intermarchè
di Eros Casula
09.12.2015
La App dallo smart alla spesa, alla cucina al…
Scenari
1 RWCOIN
La App dallo smart alla spesa, alla cucina al…
di Luigi Rubinelli
23.06.2015
Accenture per Coop/Mit: l’esperienza d’acquisto
In primo piano
1 RWCOIN
Accenture per Coop/Mit: l’esperienza d’acquisto
di Eros Casula
05.05.2015
Accenture: come fidelizzare il cliente in quattro fasi
Ricerche
1 RWCOIN
Accenture: come fidelizzare il cliente in...
di Giovanni Esposito
23.04.2015
Rizzoli-Milano: libreria fisica con digitale e App
Tutti i canali di vendita
1 RWCOIN
Rizzoli-Milano: libreria fisica con digitale e...
di Luigi Rubinelli
05.11.2014
LOADING