Menu
 
Home Retail > In primo piano > Come andrà a finire il retail nei prossimi anni
Come andrà a finire il retail nei prossimi anni
24.05.2018
Autore
Luigi Rubinelli Direttore Responsabile
A furia di leggere previsioni e ricerche e ascoltare relazioni sul futuro del retail provo a immaginare come andrà a finire, come sarà il futuro del retail. Me lo hanno chiesto diversi lettori, ma fino ad oggi mi sono sottratto alla risposta, perché di mestiere faccio il giornalista, non il futurologo...


Come andrà a finire il retail nei prossimi anni

Maggio 2018. A furia di leggere previsioni e ricerche e ascoltare relazioni sul futuro del retail provo a immaginare come andrà a finire, come sarà il futuro del retail. Me lo hanno chiesto diversi lettori, ma fino ad oggi mi sono sottratto alla risposta, perché di mestiere faccio il giornalista, non il futurologo.
 
C’è ovviamente una incognita nel rispondere: sappiamo quel che succede oggi, conosciamo i competitor di oggi, non quelli di domani. Questo ragionamento vale anche per le nuove tecnologie: conosciamo quelle attuali.
 
Ecco quindi il quadro secondo RetailWatch.
 
. Gli e-pure player si integreranno a valle acquistando una catena di negozi fisici come ha fatto Amazon.
 
. Arriveranno altri e-pure player con le stesse intenzioni.
 
. Questo porterà a una competizioni di canale e di omnicanalità non conosciuta oggi.
 
. Gli attuali retailer fisici hanno perso tempo a farsi competiione sul prezzo degli stessi prodotti dell’IDM, l’industria di marca, anziché rilanciare e sviluppare le MDD, le marche del distributore.
 
. Oggi e in futuro potrebbero giocare la carta dei negozi con prevalenza di MDD, quindi le MDD possono diventare realmente l’insegna, e sottrarsi al confronto diretto.
 
. In questo sviluppo, soprattutto nell’ultimo passaggio, i brand dell’IDM lavorerebbero quasi in esclusiva o comunque con altri prodotti-formati per gli e-pure player dell’e-commerce.
 
. Le reti di vendita fisiche di ipermercati, supermercati e superette-convenience store, continueranno ad esistere, ovviamente, ma ridimensionate e con l’arma dello sconto spuntata.
Grazie per la lettura

Guadagna un RWcoin

Registrati, accedi al sito e condividi questo articolo su uno di questi social network. Guadagnerai un credito utile per consultare un altro articolo di archivio.

Lascia un commento:



2 Commenti
Osvaldo Peccini
Caro Luigi, sei sempre un passo avanti, complimenti. Condivido le tue previsioni.
Un caro saluto
28/05/2018 11.12.38
 
Roberto modini
Come ipotizza Luigi ci vorrebbe un futurologo(anche se un buon giornalista ed un buon manager un pò lo devono essere).come in altri campi(R&S, X MEDICINA =TELETHON,) più investimenti X capire e guardare avanti e meno spesa in sconti ed advertising generica.
24/05/2018 8.25.36
 
Ultimo sondaggio 03.06.2018
Ricevi i nostri aggiornamenti ogni settimana
Iscriviti alla newsletter
RW Abbonamenti

Il Club

esclusivo

RWcoin

dinamico

Potrebbe interessarti anche...

Gruppo Végé presenta la proximity marketing all’IDM
Merchandising & Promozioni
Gruppo Végé presenta la proximity marketing all...
Ancora una volta Gruppo VéGé si conferma come la realtà nazionale della Moderna...
di Giovanni Esposito
22.06.2018
Ecco le insegne più convenienti del retail italiano: Eurospin, Esselunga, U2 e…
Ricerche
Ecco le insegne più convenienti del retail...
Una recente ricerca di CFI Group sviluppata a Cibus con RetailWatch ha svelato quali sono le...
di Luigi Rubinelli
21.06.2018
Passato, presente e futuro di Unes/U2 studiando slim e frontalino dei prezzi
Analisi dei prodotti
Passato, presente e futuro di Unes/U2 studiando...
È possibile ricostruire la storia e l’evoluzione recente di un supermercato a partire...
di Jose David Ramirez
20.06.2018
Che senso ha la mutualità nel retail all’ombra di Amazon?
Ricerche
Che senso ha la mutualità nel retail all’ombra...
RetailWatch ha più volte parlato dell’allargamento del posizionamento di Conad alla...
di Luigi Rubinelli
19.06.2018
La plastica è un problema grave. Il retail italiano non se ne sta occupando
Analisi dei prodotti
La plastica è un problema grave. Il retail...
Mario Gasbarrino, Ad di U2-Unes/Finiper l’8 giugno scorso ha twittato...
di Luigi Rubinelli
15.06.2018
Assortimenti della GDO in ampliamento. O in ristrutturazione? O…
Analisi dei prodotti
Assortimenti della GDO in ampliamento. O in...
La tabella di IRi è molto chiara: si stanno ampliando gli assortimenti di tutti i canali della...
di Luigi Rubinelli
05.06.2018
Le grandi aziende dell’IDM fanno fatica a intercettare i nuovi bisogni
Analisi dei prodotti
Le grandi aziende dell’IDM fanno fatica a...
Il 2017 è stato positivo per poco, ma i primi mesi del 2018 segnano ancora il meno per le...
di Giovanni Esposito
03.06.2018
 Il mantra del retail con l’e commerce passa dalla location alla logistica
Ricerche
Il mantra del retail con l’e commerce passa...
“Le ricerche dicono –sottolinea Roberto Liscia, Presidente di Netcomm- che la...
di Luigi Rubinelli
31.05.2018
Le parole chiave del futuro: tecnologia, consumi, retail, ma anche mafie
Ricerche
Le parole chiave del futuro: tecnologia...
Cercare le parole chiave del futuro è improbabile. A Linkontro2018 di Nielsen ne sono scaturite...
di Luigi Rubinelli
21.05.2018
Il reddito operativo comincia a calare sia per la GDO sia per l’IDM
Ricerche
Il reddito operativo comincia a calare sia per...
Uno dei grandi temi che viene toccato poco nelle ricerche di mercato e nei convegni anche...
di Luigi Rubinelli
16.05.2018
Retail fisico e pure on line: il confronto del ROI e dello sviluppo che verrà
Ricerche
Retail fisico e pure on line: il confronto del...
La tecnologia sta trasformando il retail e di conseguenza tutta la filiera produzione...
di Giovanni Esposito
08.05.2018
La forbice del prezzo fra MDD, la marca del distributore e l’IDM, è stretta
Analisi dei prodotti
La forbice del prezzo fra MDD, la marca del...
Dice TheEuropeanHosueAmbrosetti nel suo report per ADM che acquistando le MDD, le marche del...
di Luigi Rubinelli
30.04.2018
LOADING