Menu
 
Home Retail > In primo piano > Amazon passa direttamente alle consegne a domicilio con i locker
Amazon passa direttamente alle consegne a domicilio con i locker
19.10.2017
Autore
Luigi Rubinelli Direttore Responsabile
Secondo il TheWallStreetJournal Amazon ha stretto un accordo con 850.000 condomini, in molti stati degli Usa, per la consegna diretta alle famiglie residenti,. Ha stipulato accordi con AvalonBayCommunities, EquityResidential, Greystar e BozzutoGroup, alcuni dei maggiori gruppi che forniscono servizi alle residenze private. La scelta di consegna nei locker è rilevante soprattutto...

Amazon passa direttamente alle consegne a domicilio con i locker

Ottobre 2017. Secondo il TheWallStreetJournal Amazon ha stretto un accordo con 850.000 condomini, in molti stati degli Usa, per la consegna diretta alle famiglie residenti,. Ha stipulato accordi con AvalonBayCommunities, EquityResidential, Greystar e BozzutoGroup, alcuni dei maggiori gruppi che forniscono servizi alle residenze private. La scelta di consegna nei locker è rilevante soprattutto perché le caselle, come in Europa, sono zeppe di volantini, cataloghi e altro. I locker sono apribili solo dai residenti e questi riceveranno una notifica quando è prevista una consegna da parte di Amazon. Il contratto prevede un costo per i condomini compreso fra 10.000 e 20.000 $ (secondo i committenti questo costo è la metà di quello offerto da altri operatori) senza però un fee mensile di affitto. Secondo il giornale il costo di installazione sarà a carico degli operatori e non dei condomini, che li installeranno sotto forma di servizi dovuti ai condomini, che, quindi risparmieranno sui costi di gestione per lo smistamento dei volantini e cataloghi vari. Greystar, il gestore più importante dice che lo installerà in 415.000 unità in 125 comunità da lui gestite, il prossimo completerà l’installazione in tutti i siti gestiti.
 
AvalonBay sostiene che nei suoi 80.000 appartamenti gestiti i condomini ricevono 1.000 pacchi al mese, erano 650 lo scorso anno e conferma che installerà solo locker di Amazon. Bozzuto conferma da parte sua che il suo staff impiega 3 ore al giorno per smistare pacchi e cataloghi.
 
Amazon oltretutto ha l’opzione WholeFoods, catena di sua proprietà, per l’installazione di locker nei suoi punti di vendita per il ritiro della spesa acquistata nei suoi negozi.
 
Amazon in questo modo potrà in parte regolare e limitare le sue attività logistiche di consegna di un singolo pacco a ogni acquirente. I locker potranno essere installati all’interno o all’esterno dei condomini, a seconda delle necessità. Il condomino riceverà la notifica con i numeri di accesso al singolo vano ritirare i pacchi di Amazon nell’orario che preferisce.


Credit photo: NewarkPulse
Grazie per la lettura

Guadagna un RWcoin

Registrati, accedi al sito e condividi questo articolo su uno di questi social network. Guadagnerai un credito utile per consultare un altro articolo di archivio.

Lascia un commento:



1 Commenti
Edi Govoni
È impressionante, pensare al potere di questa azienda!
20/10/2017 07.04.54
 
Ultimo sondaggio 01.10.2018
Ricevi i nostri aggiornamenti ogni settimana
Iscriviti alla newsletter
RW Abbonamenti

Il Club

esclusivo

RWcoin

dinamico

Potrebbe interessarti anche...

Amazon unisce l’on demand e la fisicità del negozio: il caso 4Star a NY
Scenari
Amazon unisce l’on demand e la fisicità del...
Nel secolo precedente il modello di vendita di qualsiasi ragione merceologica è sempre stato...
di Luigi Rubinelli
17.10.2018
 AmazonGo: tecnologia ma anche soluzioni per pranzare velocemente. I modelli
In primo piano
AmazonGo: tecnologia ma anche soluzioni per...
Se digitate AmazonGo su Google e guardate le immagini proposte sembra che l’innovazione...
di Luigi Rubinelli
04.10.2018
Jeff Bezos/Amazon è populista come Salvini e Casaleggio?
Scenari
Jeff Bezos/Amazon è populista come Salvini e...
Devo dire con onestà che quando alla fine del secolo scorso sentii per la prima volta parlare...
di Luigi Rubinelli
03.10.2018
Amazon apre 4 Stars, negozio fisico di non food, basato sui dati
Buoni e cattivi
Amazon apre 4 Stars, negozio fisico di non food...
E mentre tuti discutono delle aperture di 3.000 Amazon Go alimentari, la Reuter annuncia che...
di Luigi Rubinelli
28.09.2018
Che senso ha la mutualità nel retail all’ombra di Amazon?
Ricerche
Che senso ha la mutualità nel retail all’ombra...
RetailWatch ha più volte parlato dell’allargamento del posizionamento di Conad alla...
di Luigi Rubinelli
27.08.2018
Che senso ha la mutualità nel retail all’ombra di Amazon?
Ricerche
Che senso ha la mutualità nel retail all’ombra...
RetailWatch ha più volte parlato dell’allargamento del posizionamento di Conad alla...
di Luigi Rubinelli
19.06.2018
Amazon era conosciuto perchè pubblicava i commenti. Era!
Tendenze
Amazon era conosciuto perchè pubblicava i...
Pubblichiamo questo articolo per ragionare, come sempre facciamo. Abbiamo acquistato La...
di Eros Casula
05.04.2018
Ecco cosa si acquista, come e quando in AmazonPrimeNow
Tendenze
Ecco cosa si acquista, come e quando in...
Amazon ha reso noto gli acquisti su AmazonPrimeNow a Milano...
di Giovanni Esposito
05.04.2018
Le MDD di Amazon arriveranno nel 2019 a 1 mld di $ di vendite
Analisi dei prodotti
Le MDD di Amazon arriveranno nel 2019 a 1 mld...
Amazon ha nel suo portafoglio di assortimenti 34 brand di MDD, le sue marche del distributore....
di Antonio Esposito
01.03.2018
WholeFoods/Amazon nuovi contratti di fornitura e favorisce le dimostrazioni instore
In primo piano
WholeFoods/Amazon nuovi contratti di fornitura...
Whole Foods in versione Amazon sta cambiando le politiche commerciali alla ricerca di una...
di Giovanni Esposito
20.01.2018
Dopo Amazon anche sui sacchetti dell’ortofrutta la GDO è divisa
In primo piano
Dopo Amazon anche sui sacchetti dell’ortofrutta...
L’anno si apre molto male. Dopo aver invocato l’intervento dei politici sulla...
di Luigi Rubinelli
05.01.2018
Dove ricicla Amazon i resi? Nel suo sito dell’usato Warehouse Deals
Analisi dei prodotti
Dove ricicla Amazon i resi? Nel suo sito dell...
Le ricerche di mercato dicono che 30% dei prodotti acquistati on line viene reso, contro il 9%...
di Giovanni Esposito
23.12.2017
LOADING