Menu
 
Home Retail > In primo piano > Perché Tesco rinnova la multicanalità lanciando il discount Jack’s?
Perché Tesco rinnova la multicanalità lanciando il discount Jack’s?
10.10.2018
Autore
Luigi Rubinelli Direttore Responsabile
Ufficialmente Tesco dice di aver lanciato il proprio discount per celebrare i 100 anni di attività. In realtà i motivi sono diversi...


Perché Tesco rinnova la multicanalità lanciando il discount Jack’s?

Ottobre 2018. Ufficialmente Tesco dice di aver lanciato il proprio discount per celebrare i 100 anni di attività. In realtà i motivi sono diversi.
 
. L’aumento della pressione di Aldi e Lidl,
. Il modello organizzativo e visivo scelto è l’hard discount,
. Location più piccole in quartieri disagiati con reddito basso,
. Un layout orizzontale e verticale semplificato,
. Un assortimento ridotto con un’offerta più chiara,
. Tempo di spesa ridotto,
. Un assortimento di brand di fantasia,
. I prezzi più bassi della piazza,
. Molti prodotti sono esclusivamente inglesi.
. Le location delle prossime aperture potrebbero essere sia spazi ritagliati in Tesco già esistenti oppure a fianco degli stessi Tesco, alcuni analisti sostengono che saranno chiusi alcuni pdv per far posto al discount della casa. Le mosse vere e proprie dell’espansione della catena si vedranno quando Jakc’s deciderà di espandersi a Londra.
 
Secondo IGD il discount è il quarto canale di visita degli inglesi, al primo posto c’è il supermercato, al secondo il convenience e poi il variety discount. Ogni 7 £ spese nel grocery 1£ è appannaggio dei discount.
 
La loro quota di mercato oggi è del 21%, nel 2023 sarà del 31,5% secondo gli analisti.
 
I motivi della crescita dei discount:
. la percezione che la qualità di supermercati e discount sia più o meno la stessa,
. le promozioni hanno avvicinato ancor di più questa percezione,
. l’aumento delle vendite on line e l’efficienza applicata all’e-commerce hanno favorito anch’esse la percezione all’avvicinamento fra supermercati e discount.
. l’aumento della domanda di convenience, più facilmente solvibile dai discount,
. le ultime merger e alleanze strategiche, che fanno pensare a una sola strategia.
 


 
 
Per onore della cronaca bisogna dire che:
. Asda differenziò nel 2006 i suoi discount-supermarket in discount veri e propri con insegna Essentials, tutti chiusi negli anni successivi.
. Sainsbury’s inizio ad aprire discount Netto (Danimarca) nel 2014 e li chiuse tutti nel 2016.
 
Vista l’importanza del canale discount non solo in UK ma anche in Italia, Jak’s va monitorato con attenzione.



Grazie per la lettura

Guadagna un RWcoin

Registrati, accedi al sito e condividi questo articolo su uno di questi social network. Guadagnerai un credito utile per consultare un altro articolo di archivio.

Lascia un commento:



0 Commenti
Non sono presenti commenti
Ultimo sondaggio 01.10.2018
Ricevi i nostri aggiornamenti ogni settimana
Iscriviti alla newsletter
RW Abbonamenti

Il Club

esclusivo

RWcoin

dinamico

Potrebbe interessarti anche...

Ma Aldi è honest, onesto? E questo cosa vuol dire?
In primo piano
Ma Aldi è honest, onesto? E questo cosa vuol...
La foto ritrae la comunicazione in store di un negozio Aldi in Usa...
di Luigi Rubinelli
11.10.2018
Lidl ha imparato la lezione delle capsule edition. Ma le applica nel grocery
Ricerche
Lidl ha imparato la lezione delle capsule...
LIDL Italia ha riproposto, nelle scorse settimane, la sua linea di prodotti “The italian...
di Marco Usai
10.08.2018
Ma per il momento Aldi non sta facendo la guerra dei prezzi. In futuro…
Ricerche
Ma per il momento Aldi non sta facendo la...
RetailWatch ha lanciato lo scorso mese di marzo un sondaggio sul sentiment dei retailer versus...
di Luigi Rubinelli
01.08.2018
Lidl ha imparato la lezione delle capsule edition. Ma le applica nel grocery
Analisi dei prodotti
Lidl ha imparato la lezione delle capsule...
LIDL Italia ha riproposto, nelle scorse settimane, la sua linea di prodotti “The italian...
di Marco Usai
17.07.2018
Ed ecco allora l’accordo di lungo periodo Carrefour-Tesco
In primo piano
Ed ecco allora l’accordo di lungo periodo...
Carrefour e Tesco hanno stretto un accordo sulle strategie. Il comunicato che annuncia l&rsquo...
di Luigi Rubinelli
02.07.2018
Ecco le insegne più convenienti del retail italiano: Eurospin, Esselunga, U2 e…
Ricerche
Ecco le insegne più convenienti del retail...
Una recente ricerca di CFI Group sviluppata a Cibus con RetailWatch ha svelato quali sono le...
di Luigi Rubinelli
21.06.2018
La plastica è un problema grave. Il retail italiano non se ne sta occupando
Analisi dei prodotti
La plastica è un problema grave. Il retail...
Mario Gasbarrino, Ad di U2-Unes/Finiper l’8 giugno scorso ha twittato...
di Luigi Rubinelli
15.06.2018
Panetteria e pasticceria in Lidl: libero servizio con bilancia
Merchandising & Promozioni
Panetteria e pasticceria in Lidl: libero...
l libero servizio, la metodologia di vendita che anima prodotti immobili tra scaffali sulla...
di Antonello Vilardi
11.06.2018
Auchan, Lidl e Coop: i clienti decidono sconti e assortimenti
Ricerche
Auchan, Lidl e Coop: i clienti decidono sconti...
Durante il convegno organizzato da Retailwatch.it a Cibus 2018, Luigi Rubinelli si è...
di Marco Usai
04.06.2018
Aldi, attraverso la lente del branding
Analisi di branding
Aldi, attraverso la lente del branding
Aldi è arrivato, con piani importanti di espansione territoriale. Impossibile non fare un...
di Silvia Barbieri
28.05.2018
Aldi ha aperto 25 dei 40 negozi del 2018
In primo piano
Aldi ha aperto 25 dei 40 negozi del 2018
ALDI, la multinazionale attiva nel settore della Grande Distribuzione Organizzata, ha...
di Eros Casula
15.05.2018
Il secondo cedi di Aldi a Landriano (Pv)
In primo piano
Il secondo cedi di Aldi a Landriano (Pv)
ALDI, la multinazionale attiva nel settore della Grande Distribuzione Organizzata, prosegue il...
di Eros Casula
08.05.2018
LOADING