Menu
 
Home Retail > In primo piano > Santambrogio/ADM, Coum/Carrefour, Mori/UniCoopFirenze: le domeniche…
Santambrogio/ADM, Coum/Carrefour, Mori/UniCoopFirenze: le domeniche…
13.09.2018
Autore
Luigi Rubinelli Direttore Responsabile
Continua sul web il tormentone sulle chiusure domenicali per le plurime sviste del Governo che non capendo l’importanza delle domeniche si arrocca per difendere l’indifendibile...

Santambrogio/ADM, Coum/Carrefour, Mori/UniCoopFirenze: le domeniche…
 
Settembre 2018. Continua sul web il tormentone sulle chiusure domenicali per le plurime sviste del Governo che non capendo l’importanza delle domeniche si arrocca per difendere l’indifendibile.
 
Coloro che proponevano referendum e votazioni on line su questo argomento non hanno voglia di ascoltare la voce dei cittadini-consumatori.
 
D'altronde le chiusure domenicali erano nei programmi sia del 5stelle sia della Lega. I cittadini li hanno votati e adesso i politici e il Governo chiedono l’applicazione del Contratto.
 
A proposito delle domeniche RetailWatch ha voluto sentire il parere di Giorgio Santambrogio, Presidente di ADM, Associazione della distribuzione moderna e Ad di Gruppo Végé, di Stéfane Coum, Ad di Carrefour Italia.
 
Ecco dapprima l’intervista a Giorgio Santambrogio
 

 
Segue l’intervista a Stéfane Coum
 


La posizione di UniCoopFirenze
 

 
Più articolata la posizione di Daniela Mori, Presidente di UniCoop Firenze che in una recente intervista a Repubblica dice:
“In una società dove si vive meglio, ci vogliono delle regole sulle aperture domenicali. Abbiamo contrastato le aperture selvaggi prima di Salvini e di Di Maio. Fummo i soli nella gdo a opporci, insieme alla Cei, i sindacati e alla Regione Toscana, alla deregulation di aperture delle domeniche e degli orari, a favore della concertazione con gli enti locali.
La domenica teniamo chiusi più della metà dei nostri 104 punti di vendita. I 44 che aprono scelti a seconda delle necessità del territorio, lo fanno solo di mattina in modo che i lavoratori possano andare a pranzo a casa e essere liberi il pomeriggio.
Si lavora a turno e su base volontaria e con un’aggiunta di salario prevista dal contratto di lavoro.
Non c’è solo un modo, salviniano, di costruire l’identità nazionale.
I consumi sono rimasti gli stessi. La spesa la domenica è a scapito degli altri giorni.
Grazie per la lettura

Guadagna un RWcoin

Registrati, accedi al sito e condividi questo articolo su uno di questi social network. Guadagnerai un credito utile per consultare un altro articolo di archivio.

Lascia un commento:



0 Commenti
Non sono presenti commenti
Ultimo sondaggio 03.09.2018
Ricevi i nostri aggiornamenti ogni settimana
Iscriviti alla newsletter
RW Abbonamenti

Il Club

esclusivo

RWcoin

dinamico

Potrebbe interessarti anche...

Domeniche: anche nell’on line la domenica è il 1° o 2° giorno
In primo piano
Domeniche: anche nell’on line la domenica è il...
Domeniche e ancora domeniche. Mentre le due proposte di chiusura di Lega e 5Stelle si avviano...
di Luigi Rubinelli
21.09.2018
Gasbarrino-U2/Unes: perché regolamentare le domeniche con la GDO divisa?
In primo piano
Gasbarrino-U2/Unes: perché regolamentare le...
La proposta sulle aperture domenicali è stata depositata alla Camera dei Deputati e in...
di Luigi Rubinelli
10.09.2018
Le domeniche sono un falso problema. Pensate a nuove idee e modelli
In primo piano
Le domeniche sono un falso problema. Pensate a...
In questi giorni in cui si discute in Parlamento della legge che ridurrà in maniera...
di Gialluca Greco
07.09.2018
Gruppo Végé presenta la proximity marketing all’IDM
Merchandising & Promozioni
Gruppo Végé presenta la proximity marketing all...
Ancora una volta Gruppo VéGé si conferma come la realtà nazionale della Moderna...
di Giovanni Esposito
22.06.2018
 Pratiche commerciali sleali: la proposta De Castro vista dai retailer
Ricerche
Pratiche commerciali sleali: la proposta De...
L’onorevole Paolo De Castro ha lanciato recentemente in commissione agricoltura una &ldquo...
di Luigi Rubinelli
29.05.2018
Riconoscimento facciale: perché si può fare. Il caso Végé
Ricerche
Riconoscimento facciale: perché si può fare. Il...
Recentemente il Gruppo Végé ha presentato un esperimento sul riconoscimento facciale nel suo...
di Luigi Rubinelli
25.05.2018
Santambrogio/Gruppo Végé: il retail è relazione
In primo piano
Santambrogio/Gruppo Végé: il retail è relazione
Il retail nella DO è un sistema vivo, effervescente e in continuo fisiologico cambiamento: non...
di David J. Ramirez
09.04.2018
ADM (GDO) creerà con IBC (IDM) una nuova GS1-Ecr/Indicod, basata su…
In primo piano
ADM (GDO) creerà con IBC (IDM) una nuova GS1...
ntervenendo a Marca2018, Giorgio Santambrogio, presidente di ADM ha voluto sottolineare il...
di Luigi Rubinelli
18.01.2018
Mori/UniCoopFirenze: chiudere la domenica, bisogni non consumi
In primo piano
1 RWCOIN
Mori/UniCoopFirenze: chiudere la domenica...
di Eros Casula
05.06.2017
Nielsen/Linkontro Santambrogio-ADM: ecco i plus del progetto Immagino
In primo piano
1 RWCOIN
Nielsen/Linkontro Santambrogio-ADM: ecco i plus...
di Luigi Rubinelli
24.05.2017
Contratti IDM-GDO: siete pronti per discutere il Lodo Gasbarrino?
In primo piano
1 RWCOIN
Contratti IDM-GDO: siete pronti per discutere...
di Luigi Rubinelli
07.03.2017
Santambrogio-GruppoVégé: Amazon ci costringe a cambiare i rapporti IDM-GDO
In primo piano
1 RWCOIN
Santambrogio-GruppoVégé: Amazon ci costringe a...
di Luigi Rubinelli
01.03.2017
LOADING